lunedì 25 marzo 2013

LIEBSTER BLOG AWARD 2.0 - WINNER !!

Squillino le trombe, rullino i tamburi!!
Per quanto impossibile sembri al sottoscritto, pare proprio che anche a Solaris sia toccato vincere un premio... e che premio! Non scherzo: ne sono felice, e devo ringraziare pubblicamente le carissime Arwen Lynch de La Fabbrica dei Sogni , Valentina Orsini di Criticissimamente, la tenera Sid di What you believe..., il bravissimo Denny B di Scrivenny e (questo è proprio il premio più inaspettato!) addirittura Paola di EppiMakeUp (un blog che si occupa di trucco! ) che mi hanno conferito il Liebster Blog Award, ovvero un simpatico riconoscimento che ha un duplice valore: apprezzare il tuo lavoro e i tuoi sforzi per portare avanti il tuo piccolo blogghino e, nel contempo, contribuire a farlo conoscere nei meandri della blogsfera. Quindi grazie grazie grazie!
Ma ora viene il bello: scopo del Liebster Blog Award è il dovere fatto ai 'vincitori' di proseguire questa simpatica catena di S.Antonio (per una volta innocua!). E invito davvero i miei 'vincitori' a cimentarsi in questo piccolo sforzo che, ripeto, è solo ed esclusivamente a fin di bene: trovare nuovi amici e collaboratori e 'pubblicizzare' gratuitamente il tuo sito. Insomma, non ci sono controindicazioni!
Ed ecco dunque le sei ferree regole del concorso:

1) Ringraziare chi ti ha assegnato il premio citandolo nel post (mi sembra il minimo!)
2) Rispondere alle undici domande poste dai blogger che ti hanno premiato
3) Scrivere undici cose su di te
4) Premiare undici blog che abbiano meno di 200 followers (importante!)
5) Formulare altre undici domande a cui dovranno rispondere gli altri blogger
6) Informare i blogger del premio

E ora, esaurita la parte 'burocratica', ecco le mie risposte ad Arwen e Valentina  (a Denny B, che è arrivato per ultimo, risponderò direttamente sul suo sito):

Risposte a Arwen Lynch:
1) Perchè sei presente sul web attraverso un blog? Cerchi la notorietà?
- Assolutamente no! Alla base c'è il desiderio di scrivere e provare a fare, nella maniera più dilettantesca possibile, quello che avevo sempre sognato da bambino. Non sono diventato giornalista (per mia esclusiva colpa), ma così posso far finta di esserlo... :)
2) Quale film metteresti nell'olimpo e quale butteresti dalla torre?
- Domanda troppo difficile, impossibile dare una risposta secca. Diciamo che ce ne sono molti, di entrambe le categorie. Cinematograficamente parlando sono uno 'passionale', e i miei giudizi spesso sono netti...
3) Il regista che hai amato e che ora non ti piace più perchè ti ha deluso?
- Come sopra... ce ne sono diversi. Ma se proprio devo dare una risposta dico Steven Spielberg.
4) La musica che ami ti ha influenzato nella vita?
- Non sono un esperto nè un grosso appassionato di musica. Ascolto quello che capita e in base all'umore del momento, quindi non ho una mia 'colonna sonora' personale.
5) Le tre cose fondamentali senza le quali non potresti vivere.
- Le persone che amo, perchè sono poche e per me preziosissime. La passione per il cinema, che mi ha sempre aiutato nei momenti bui della vita (e ci riesce ancora). La salute, per ovvie ragioni...
6) Il tuo piatto preferito?
- Il baccalà alla livornese, troppo buono!
7) Qual è l'errore che hai fatto e di cui ti sei pentito della scelta che hai fatto?
- Non aver proseguito gli studi e non aver fatto l'università. Me lo rimprovero ogni giorno.
8) Qual è stata la cosa più trasgressiva che hai fatto?
- Sono un tipo molto 'ordinario', diciamo... qualche furtarello al supermercato per non fare la coda alla cassa (faccio ridere, lo so...)
9) Qual è la cosa che ti rende più felice? E quale la più triste?
- Saper stare bene in compagnia delle persone che amo. Per contrappasso, odio la solitudine.
10) Qual è il politico che ti fa incazzare di più? E perchè?
- Fini, Casini, Monti e tutti i 'cerchiobottisti' in generale (che da noi si chiamano 'moderati'), quelli che non si schierano mai pubblicamente e si dicono 'buoni per tutte le stagioni'...
11) Faresti un video cantando a squarciagola la tua canzone preferita postandola su YouTube?
- Assolutamente... no!

Risposte a Valentina Orsini:
1) Come ti è venuto in mente di aprire questo blog?
- Vedi sopra... :)
2) La prima cosa che ti viene in mente se dico excelsior?
- L'oceano di Solaris, ovvero la paura dei propri errori...
3) Cinema è...?
- Un ottimo rimedio al malumore e un ottimo motivo per sognare!
4) Il film che vedresti per il resto della tua vita senza intervalli e senza mai abbassare il volume?
- Beh, se questo blog si chiama Solaris ci sarà un motivo! :)
5) Se potessi dire qualcosa al tuo attore o regista preferito, cosa gli diresti?
- A Jodie Foster (attrice) direi semplicemente 'grazie di esistere'! A Clint Eastwood o Michael Mann (registi) abrogherei la possibilità di andare in pensione!
6) Il concerto più bello della tua vita?
- Capodanno 2000 a Sarnico (Bg): Davide Van De Sfroos
7) La canzone più brutta che ti è mai capitato di sentire in macchina?
- Ultimamente Fabri Fibra: un italiano che fa rap è come un nero che canta le canzoni di Al Bano...
8) Se la tua vita avesse una colonna sonora quale sarebbe?
- Non saprei davvero... non è una risposta diplomatica, ma non capisco molto di musica. Purtroppo.
9) Volere è potere, ci credi?
- Vorrei crederci, ma sono troppo debole per convincermene...
10) La recensione più bella che hai scritto?
- Quella di 'The Social Network', perchè è un film che mi è entrato nel cuore come una lama. L'unico vero capolavoro (finora) del nuovo millennio...
11) Ora che sei sfinito per tutto ciò che ti ho costretto a fare, puoi anche dirmi quello che ti passa per la testa!
- Come Machiavelli si spogliava degli abiti mondani per mettersi i vestiti nobili alla sera, io grazie al blog e ai miei lettori mi sento davvero a mio agio, a casa mia, tra ottimi amici.

E adesso... undici cosine su di me!

- Sono uno che non è niente, come direbbe Pessoa, ma che grazie a questo può sognare di essere tutto. Anche se i sogni, si sa, muoiono all'alba...
- Non sopporto la gente che parla, parla, parla, parla... senza mai smettere. E che vuole apparire a tutti i costi. Adoro le persone taciturne, riflessive, che pensano prima di aprire bocca.
- Credo che su questo mondo ci debba essere spazio anche per chi non è 'eroe', per chi è 'diverso', o semplicemente non omologabile alla massa. Per le persone 'normali'.
- Adoro la storia e la fantascienza, perchè sono materie simili. Se ci pensate bene, entrambe servono a capire meglio il presente.
- Sono uno che ha fiducia nelle persone, anche a rischio di sbatterci la testa. Perchè come diceva Titta de Girolamo ne 'Le conseguenze dell'amore': "non bisogna smettere di avere fiducia negli uomini. Il giorno che accadrà, sarà un giorno sbagliato".
- Adoro i mesi invernali, il freddo, i cappotti, il vento gelido. Perchè temprano. Ci si può stringere insieme, abbracciarsi, tenersi compagnia. Al contrario odio l'estate, stagione finta, ingannatoria, foriera di false speranze.
- Amo il mio piccolo paese e la vita di paese. Non sono uno adatto alla città, ho bisogno del calore delle persone, di un saluto, di un semplice gesto del vicino di casa...
- Quando sto bene amo passeggiare da solo, ricordando e rivivendo quegli episodi che mi hanno fatto felice
- Sono una persona timida, introversa, uno che non noteresti nemmeno se fossi l'unica persona in mezzo a una stanza vuota. Però se entro in confidenza con qualcuno, faccio di tutto per aiutarlo a star bene. Magari non ci riesco, ma ci provo.
- Faccio il bancario: un mestiere che, per farlo bene, basta saper contare fino a cento, come diceva un mio ex-titolare... e purtroppo aveva ragione.
- Ho una sola malattia cronica, incurabile: il calcio. Specialmente il calcio minore, quello dove milita la squadra del mio paese (serie C), di cui sono segretario/addetto stampa/factotum. D'altronde se a quarant'anni mi sobbarco ogni domenica centinaia di km di trasferte... non puoi essere sano! Però ci tengo a dire una cosa: il calcio è uno sport bellissimo e crudele, come la vita. E  non va confuso con tutto quello che gli gravita intorno...

Ed ecco, finalmente, gli undici blog che mi sento di premiare: in rigoroso ordine alfabetico!!

IL BOLLALMANACCO DI CINEMA
I CINEUFORICI
IL CINEFILANTE
CINQUECENTO FILM INSIEME
CRITICISSIMAMENTE
LA FABBRICA DEI SOGNI
HO VOGLIA DI CINEMA
IN CENTRAL PERK
LIFE FUNCTIONS TERMINATED
LE MARATONE DI UN BRADIPO CINEFILO
WHAT YOU BELIEVE TO BE TRUE IS EVERYTHING

Infine... ci sarebbe l'ultima parte del giochino. Cioè le mie undici domande per i blogger premiati.
Però, siccome sono esausto :) e, per carattere, non mi piace farmi troppo gli affari altrui, ho pensato di fare un piccolo strappo alla regola, concedendo a chi lo vorrà la possibilità di parlare liberamente di sè senza bisogno di domande specifiche.
Insomma: siete liberi di fare e raccontare tutto quello che volete. Tema libero!
L'importante è diffondere questi bei siti e farsi conoscere, non tanto per notorietà personale, ma solo ed esclusivamente (almeno per quanto mi riguarda) per conoscere nuovi amici e scambiare discussioni cinefile sempre più interessanti.
In fondo, questo è lo scopo di internet...
Un abbraccio virtuale a premiati e premiandi !!!

19 commenti:

  1. grazie per il premio Sauro! A dir la veritità ieri te lo volevo assegnare il premio ma poi ho desistito per paura che ti desse fastidio questa innocua catena di Santantonio.Allora accolgo il giochino e ti dico qualcosa di me:
    come ho detto altrove lavoro con gli animali e li adoro di qualunqe specie essi siano.
    Non sopporto l'idea della morte a tal punto che nonostante ami l'horror come genere non guardo documentari di animali alla tv.Non sopporto vederne uno che ne mangia un altro.
    Sono appassionato di basket avendolo giocato a livelli infimi ma riguardo al calcio soo giallo come er sole e rosso come er core mio.
    Spero che finalmente Bersani si faccia da parte. Sono a contatto con il pubblico, abito in una regione tradizionalmente di destra e praticamente tutti quelli con cui ho parlato di politica prima delle elezioni mi hanno detto che se ci fosse stato Renzi come leader avrebbero votato PD pur non avendolo mai fatto prima.
    Quando mi sono sposato avevo una Punto, è nata la prima figlia mi son fatto una station wagon, è nato il secondo mi son fatto una monovolume con 7 posti, meno male che non è arrivato il terzo altrimenti non so che mi sarei fatto.
    Qui al paese dove abito siamo in due che abbiamo la stessa monovolume e abitiamo alla stessa via a due case di distanza. Solo che lui ha 4 figli e un quinto in arrivo.
    Spero che si comprino presto un televisore.
    Amo il metal estremo ma ultimamente sto andando in fissa per il folk metal da qualsiasi paese esso venga.
    Ho scelto di chiamarmi bradipo perchè a parte la scrittura in cui sono un centometrista, il resto della mia giornata è scandito dal mio bradiritmo . Anche perchè se faccio le cose velocemente sbaglio. E poi il bradipo dal punto di vista zoologico è uno dei grandi misteri della natura.
    Ciao SauroE grazie ancora del premio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bradipo che ascolta metal estremo?!?! wooow qua la mano fratello! ;)
      by the way, grazie mille per il primo Kelvin! per quanto mi riguarda oltre al cinema sono un fanatico dello sport in tutte le sue sfaccettature, adoro mantenermi in forma e sono uno dei pochi che al posto dell'iphone c'ha ancora un cell da 29 euro della nokia....

      Elimina
    2. @ bradipo: ma sì, in fin dei conti queste catene sono simpatiche... e poi sono a fin di bene: lo scopo è quello di pubblicizzare i nostri blog, e accetto volentieri il giochino :)
      Mi piacciono molto le tue risposte, anche se non sopporto Renzi: per me è il grande inganno! Però riconosco che ha appeal.
      La storia dei vicini di casa, poi, è fantastica! :)
      Un caro saluto!

      @ Lorenzo: sei un grande! W i cellulari che fanno solo i cellulari!! :)

      Elimina
  2. Grazie mille per il premio!!
    Allora, innanzitutto ti ringrazierò sul mio blog e poi vado a risponderti qui altrimenti mi viene un megapost!! XD

    1. Tendo ad essere pigra e a procrastinare ogni cosa
    2. Adoro il viola
    3. Per me le automobili sono solo un mezzo di trasporto, non necessitano di manutenzione e vanno bene finché mi portano da A a B
    4. Frequento un corso di giapponese
    5. Adoro le scampagnate
    6. Anche se guardo un sacco di horror ho paura della mia stessa ombra
    7. Davanti ai mimi di strada metto una distanza tra me e loro di almeno 20 metri.
    8. Fino alle superiori ho riempito interi quaderni di disegni
    9. Mi addormento su qualsiasi mezzo di locomozione in tempo zero.
    10. Tendo ad evitare il contatto visivo con le persone.
    11. Adoro cambiare il genere alle parole e creare roba come "la caffea" oppure "la tea". La gente ovviamente quando parlo non mi capisce.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Frequenti un corso di giapponese? Ti adoro! :)
      Bellissime anche le altre risposte, riguardo la 1) e la 3) siamo molto simili. E anche la 10) pur non andandone molto fiero...
      Un bacione Babol!
      Sauro

      Elimina
  3. Eccomiiii, stanotte sognavo di morire annegata in un fiume di Liebster tutti colorati e nell'insieme vedevo apparire i volti di tutti i miei amici e colleghi blogger. Le mie reazioni a tutto ciò erano ambigue e contrastanti, è chiaro che io vi ami e vi detesti allo stesso tempo!!! =D Scherzi a parte, ti ringrazio davvero Kelvin per il premio e grazie per aver risposto alle mie domande...seguendo i nostri amici, aggiungo qualcosina di me qui sulle tue pagine e ti dico (cose che tu sai già benissimo) che sono una criticona e contestatrice per natura. I miei genitori mi dicevano sempre che avrei dovuto fare l'avvocato, per carità...già sono incasinata di mio così. L'idea che avevo della mia vita era quella di potermi realizzare facendo quel che di più amo: scrivere. Ho iniziato il calvario per ottenere il tesserino da pubblicista, con una testata sportiva locale, tutti i week end a vedere partite di calcio (sicuramente ti sarebbe piaciuto), giovani, allievi e sono arrivata anche a seguire la serie D. E' stata comunque una bella esperienza, però troppo all'insegna dello sfruttamento, tutto a tue spese i fine settimana pieni di partite e non vedi un centesimo. Tutto questo per due anni di fila...Mi sono resa conto che non era giusto, che non doveva essere così, allora ho mollato dopo otto mesi. Oggi dunque mi sento fieramente blogger, un'alternativa valida e salvifica che mi ha tolto dalla giungla degli aspiranti giornalisti. Amo la musica e non riesco a immaginare il cinema senza di essa, per me vanno di pari passo. Piango spesso quando vedo i Musical, non mi dire perché...Vorrei scrivere un libro, ma ogni mattina quando mi alzo, mi viene in mente una storia diversa, allora penso che forse, non lo scriverò mai...
    Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Vale, spero di non far torto a nessuno dicendoti che sei una delle più belle persone che ho conosciuto grazie a questo blog... ti ammiro moltissimo: e per me vai benissimo così!
      Lo sai che anch'io in tenera età :) facevo l'inviato di calcio? Ma io lo facevo volentieri e senza badare al lucro: andavo ancora a scuola e un giornale locale mi contattò per chiedermi se volevo seguire le vicende della squadra del mio paese (anch'essa in serie D all'epoca). Fu un'esperienza breve ma bellissima: mi permetteva di unire le mie due grandi passioni (la scrittura e il calcio) e anche di guadagnare qualche soldino (ricordo che mi davano 30mila lire a articolo: era il 1989/90). Durò poco perchè il giornale non vendeva abbastanza copie e decise di chiudere la redazione di zona, ma fu una delle esperienze più belle della mia vita!!

      Elimina
    2. Sauro, tu mi provochi sempre soavi scompensi al cuore. Ma di quelli che fanno bene, veramente. =) Non immagini nemmeno quanto sia importante per me, la tua ammirazione e sappi che la cosa è assolutamente reciproca. Conservo ancora la tua prima mail che mi mandasti per dire la tua sul mio blog e quelle parole per me valgono più di qualsiasi busta paga o qualsivoglia compenso materiale. Non ho ancora capito quale sia il reale senso di tutto questo mio bisogno di ritagliarmi un mondo a parte, ma di una cosa almeno sono più che certa, in questo mondo ho trovato persone meravigliose, e tu, caro Sauro, ne rappresenti l'emblema. Grazie infinite per essere così come sei e per apprezzare quel che faccio e ciò che sono con estrema sincerità. Grazie!!! Un abbraccio.

      Elimina
    3. P.S. 30 000 lire ad articolo??? Dio rivoglio la lira e rivoglio gli anni ottanta...perché sono nata nell'era più umiliante e ridicola del nostro paese? *___* Comunque immagino quanto fosse importante per te e la mia domanda nasce spontanea, non hai mai pensato di riprovarci? Anche a tempo perso, diciamo così, come una sorta di secondo lavoro o hobby... Ci sono testate, soprattutto on line che non richiedono nemmeno l'impegno fisico, le collaborazioni che puoi fare tranquillamente da casa, magari aggiornando i siti con qualche news o servizi particolari. Vabbè te lo volevo dire e l'ho detto. :-P

      Elimina
    4. E io ti ringrazio per avermelo detto :) davvero! Se ci ho ripensato? A volte sì... però onestamente credo che ormai sono fuori tempo massimo: sto fuori casa dodici ore al giorno per lavoro, e a volte non trovo la forza nemmeno portare avanti questo blog. Non so per quanto ancora avrò la forza di continuare :) E poi credo che queste cose debbano farle i giovani, sono loro che devono riempire la blogsfera. Io ho quasi 41 anni, penso che per me i treni siano già passati...

      Elimina
  4. Dalle mie parti hai vinto un Liebster Award.
    Congratulazioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie Denny!! Intanto ti ringrazio pubblicamente qui sopra, poi appena posso ti vengo a trovare e rispondo. Grazie ancora!!!

      Elimina
  5. Eccomi. Che dire.Blogger per passione, mamma per vocazione, impiegata. Sto imparando a cucinare, spesso a spese della famiglia, come ho scritto sul blog amo fotografare ma detesto essere fotografata. Al cinema guardo qualunque cosa, ogni tanto adoro filmacci inguardabili lo ammetto, horror compresi. Amo la musica con una predilezione per il rock. Pur essendo figlia di una sarta non so nemmeno attaccare un bottone...ok, tema libero fatto. Grazie ancora per il premio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei una forza, Beatrix: complimenti per il blog!!

      Elimina
  6. Che premio ASSOLUTAMENTE Inaspettato! Fiera di farne parte..mi metto subito all'opera x scrivere un post sul mio blog ..è mooolto probabile che ci sarà un premio anche per te sul mio blog Kelvin :)

    RispondiElimina
  7. Aspetto speranzoso :) scherzo!!

    RispondiElimina
  8. Ti ringrazio per il premio. Mi scuso per il ritardo, ma tra qualche giorno ti ringrazierò ufficialmente nel mio blog :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prego Antonella, ma di che ti scusi? Scherzi! :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...