sabato 20 luglio 2013

FACCIAMOLA FINITA

(This is the end)
di Evan Goldberg, Seth Rogen (USA, 2013)
con James Franco, Seth Rogen, Jay Baruchel, Danny McBride, Craig Robinson, Michael Cera, Emma Watson, Rihanna
durata: 94 min.
 

Una commedia cattivissima, demenziale, splatter, esilarante, decisamente il film ideale per chiudere una stagione cinematografica finalmente 'viva' anche d'estate. This is the end, recita il titolo originale: ma più che la fine del mondo è la fine di Hollywood... nella nuova megavilla di James Franco si dà appuntamento tutta la 'gioventù bruciata' della Los Angeles-bene per un party faraonico a base di sesso (poco), droga (molta) e rock'n roll. Tra gli invitati ci sono il giovane attore canadese Jay Baruchel, l'amico d'infanzia Seth Rogen, il subdolo Jonah Hill, lo strafatto Michael Cera, la ormai ex-ninfetta Emma Watson, la cantante Rihanna. Non siamo neppure arrivati all'aperitivo che un gigantesco terremoto distrugge in un battito di ciglia la collina più famosa del mondo.
Nel cratere colmo di lava che si apre davanti alla villa di Franco cadono a una a una decine di starlette e starlettine terrorizzate, mentre giganteschi mostri alati col pene eretto svolazzano in cielo pronti a decapitare o sodomizzare i malcapitati di turno...

Inevitabile quindi barricarsi dentro casa mentre fuori tutto il mondo crolla. Le provviste alimentari sono
composte da crackers, barrette di cioccolato, ettolitri di birra e fiumi di marijuana. Così, tra la fame che incalza e la paura che attanaglia l'improbabile gruppetto di debosciati sopravvissuti, si va avanti per un'oretta e mezza tra battute fulminanti e grandi risate. Pellicola scorrettissima, sempre sopra le righe, impreziosita da un cast di attori che interpretano tutti loro stessi e si divertono a prendersi in giro nel modo più genuino possibile: a volte, bisogna dirlo, anche ai limiti del buongusto, ma sono toni quasi necessari per un film che mette impietosamente a nudo tutta la volgarità e la sciatteria dello star-system hollywoodiano... tanto che durante la visione si fa il 'tifo' affinchè tutti i protagonisti muoiano uno dopo l'altro, come giusto contrappasso per la loro stupidità.

Facciamola finita è un film sul falso mondo dorato del cinema, sulla vacuità dei rapporti tra personaggi famosi, sulle finte amicizie che diventano ipocrite e scabrose: la scambio di battute sulla masturbazione tra James Franco (ormai abbonato, dopo Spring Breakers, ad essere la caricatura di se stesso) e l' 'imbucato' alla festa Danny McBride, è allo stesso tempo esilarante e sconfortante. Trash, apocalittico, sboccato, il film della coppia Rogen-Goldberg è un po' lo specchio di una società vuota e inconsapevolmente agghiacciante, incapace e bambocciona, che meriterebbe di essere spazzata via nel minor tempo possibile e nel modo più atroce. Ma Hollywood è sempre Hollywood, e nonostante tutto non è possibile augurargli la morte... perchè altrimenti ci troveremmo costretti a farci noi stessi un'analisi di coscienza: noi che tante, troppe volte, ci facciamo abbindolare dai lustrini che vediamo sfilare sui red carpet. Specchietti per le allodole di un universo molto meno confortevole di quello che appare.

8 commenti:

  1. Wow, non vedo l'ora di vederlo, dopo aver letto tutto ciò ora più che mai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Voglio il tuo parere quando lo vedi! :)

      Elimina
  2. Io già lo aspettavo con entusiasmo, adesso ne sono sempre più convinta: lo devo vedere!

    RispondiElimina
  3. Ne avevo già letto bene, ma questo tuo pezzo ha fatto schizzare l'hype alle stelle! :)

    RispondiElimina
  4. Il vostro entusiasmo è contagioso! Diciamo che è il film perfetto per chiudere questa bella stagione cinematografica... una chiusura col botto! Da vedere!

    RispondiElimina
  5. Recensito oggi, firmo col sangue ogni tua parola.
    Cult assoluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ho risposto dalle tue parti... :-)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...