martedì 31 dicembre 2013

NON FACCIO CLASSIFICHE MA... VI FACCIO GLI AUGURI !

Questo è l'ultimo post dell'anno e non poteva essere che un post di auguri: l'anno nuovo è alle porte e Solaris si appresta a cominciare il suo quinto anno di attività... già questo di per sè è un miracolo, considerato il pochissimo tempo libero a disposizione di chi scrive e la sua non certo proverbiale costanza e determinazione nel fare le cose. Auguri quindi a tutti coloro che seguono queste pagine (incredibilmente siete sempre più numerosi, abbiamo sfondato le 200mila visualizzazioni, una 'roba' esagerata!) e, perchè no, anche al sottoscritto, che arteriosclerosi permettendo continuerà sempre per quello che gli è possibile a recensire film e commentarli insieme a voi: perchè questo è il bello dei blog e da qui ogni blogger trae la forza per portare avanti un passatempo che, almeno nel mio caso, vi assicuro essere felicemente impegnativo.

A proposito, in diversi mi avete scritto come mai non ho pubblicato, a differenza di quasi tutti gli altri blog, le mie classifiche di gradimento sull'annata che se ne sta andando. E' semplice, e ve lo spiego in due parole (al riparo - giuro! - da qualsiasi polemica o snobismo intellettualoide!): io credo che le classifiche siano una specie di consuntivo e vadano stilate a fine stagione. Solo che in Italia, lo sapete, la stagione cinematografica va da estate a estate e non in base all'anno solare. Trovo quindi che abbia poco senso compilare playlist relative al solo 2013, poichè siamo appena a metà dell'anno cinematografico: tanto per fare un esempio, tra poche ore, appena dopo il brindisi, usciranno filmoni come American Hustle, The Butler e Capitan Harlock... titoli che fanno parte a tutti gli effetti della stagione in corso. Le mie classifiche quindi le farò come sempre nel mese di luglio quando, per un'usanza tutta italiana, le sale si svuotano, i film importanti non escono più, la gente va in spiaggia e si rilassa la sera nelle arene estive... e la stagione di chi va al cinema è effettivamente finita, in attesa di riprendere a settembre.

Ho già scritto anche troppo... per chi ha avuto la pazienza di seguirmi, i migliori auguri per uno stimolante 2014: che la forza sia con voi!

30 commenti:

  1. Auguri Kelvin, e buon proseguimento!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Frank, sono felice di averti conosciuto: il tuo blog è fondamentale per conoscere il cinema 'alternativo'. Complimenti e auguri!

      Elimina
  2. Auguri Kelvin! In alto i calici! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie caro Ford, sei il 'principe' dei blogger: buon anno anche a te!

      Elimina
  3. Augurissimi!!! E che sia un 2014 pieno di filmoni da cinque stelle!!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Auguri anche a te Silvia! Lo spero proprio, e ci sono buone prospettive: già il mese di gennaio è pieno di 'filmoni'. E se il buongiorno si vede dal mattino... :)

      Elimina
  4. Risposte
    1. Ricambio volentieri, Denny: buon 2014 cinefilo!

      Elimina
  5. concordo pienamente: le classifiche non vanno fatte adesso ma tra qualche mese
    ad es ARGO l'avevo visto nel nov 2012: mi era piaciuto, ma prima di decidere che era il migliore di quell'annata l'ho dovuto rivedere in dvd (ad aprile)
    grazie degli auguri che ricambio di cuore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo solo in Italia la stagione va da settembre a giugno, questo perchè si ha ancora troppa paura a far uscire i film d'estate: eppure ormai quasi tutte le sale sono attrezzate con ogni comfort per godersi un bel film anche col caldo afoso... ma si sa che è difficile cambiare abitudini!

      Elimina
  6. ma noi vogliamo le classifiche ora!
    anche perché ormai seguire le folli logiche della distribuzione italiana è una cosa sorpassatissima! ahah

    comunque auguriii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Devo dire che non hai tutti i torti... ma io sono un bancario di professione: ho la mente ancora un po' troppo impostata per stravolgere i miei principi! :) scherzo :)
      Buon anno!

      Elimina
  7. Eh, c'hai ragione, infatti è stato anche troppo strano dover mettere in classifica un Django o un Re della terra selvaggia che mentalmente erano della scorsa stagione...
    Ma il bilancio di fine anno sentivo di doverlo fare, così da iniziare al meglio il 2014 che sarà davvero ricco di visioni, si spera, fantastiche!

    Buon anno caro Kelvin :)!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie cara Lisa, è sempre un piacere vederti da queste parti! :)
      E non preoccuparti: il tuo blog ormai è un punto di riferimento per me, sei bravissima! Sì, ci aspetta (sulla carta) un 2014 coi fiocchi, perciò stasera teniamoci leggeri e poi tutti a vedere American Hustle o The Butler! :)
      Buon anno anche te!

      Elimina
  8. Auguriiii...e visto che non fai le classifiche passa a vedere le mie....
    http://www.stracinema.com/search/label/Classifiche%202013

    RispondiElimina
  9. Auguri Sauro, ho visto che a gennaio escono quasi più film che i tutta la stagione, sei pronto alla maratona?
    Scherzo.
    Un caro saluto. Buon anno.
    Mauro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prontissimo, Mauro! Ben vengano queste maratone!
      Buon anno anche a te, di cuore :)

      Elimina
  10. Ma è poi così indispensabile farle le classifiche? Si può classificare il cinema, l'arte in generale? Mah.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Scarlett, pienamente. Concordo con te. Ricordo che a una notte degli Oscar Michael Douglas, introducendo le cinque attrici che si contendevano la statuetta, chiosò "Si può dire che un Picasso è più bello di un Van Gogh? O che un'attrice è più brava dell'altra? Eppure l'Academy ha dovuto sceglere..."
      Le classifiche sono la stessa cosa: giochini per cinefili e nulla più, non hanno alcun valore. Ma tutti le facciamo perchè ci piace giocare :) e, soprattutto, sono un modo per confrontare i gusti tra cinefili e stimolare la discussione. Ogni tanto bisogna pure lasciarsi andare...

      Elimina
  11. Tanti auguri!
    La tua considerazione sulle classifiche mi sembra sacrosanta.. forse dovremmo cambiare tutti la tempistica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Auguri anche a te Antonella!
      Riguardo le classifiche, il 'dilemma' è tutto italiano: nel resto del mondo in effetti la stagione cinematografica segue l'anno solare (vedi gli Usa, dove in estate escono i blockbuster - un po' come da noi a Natale - e in inverno i film che concorrono all'oscar). Solo in Italia l'anno cinematografico, se va bene, dura nove mesi...

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...