lunedì 29 settembre 2014

MENIAMO LE MANI 2 - NATI CON LA CAMICIA

Come dico spesso, non si vive di solo Truffaut... per questo accetto di buon grado di partecipare alla nuova iniziativa degli amici blogger dedicata ai film 'sganassoni', che mi consente sia di dare un po' di respiro a queste pagine con qualcosa di leggero e disimpegnato, sia perchè mi permette di parlare di personaggi spesso (ingiustamente) poco considerati ma che, magri loro malgrado, hanno comunque scritto pagine significative di cinema popolare. Proprio quello che hanno sempre fatto Bud Spencer e Terence Hill...


NATI CON LA CAMICIA
(id.)
di E.B. Clucher (Enzo Barboni) (Italia, 1983)
con Bud Spencer, Terence Hill, David Huddleston, Buffy Dee
durata: 104 min.

Il paragone più naturale è quello con Franco e Ciccio, ma anche Stanlio e Ollio, Gianni e Pinotto, Fernandel e Gino Cervi... il grande schermo è ricco di coppie di comici che hanno fatto storia, spesso sfruttate e spremute fino all'inverosimile, battendo finchè era caldo il ferro della popolarità. Eppure Bud Spencer e Terence Hill sono una coppia a loro modo atipica, nel senso che non possono definirsi comici in senso stretto sebbene i loro film, innegabilmente, provochino sempre grasse risate. Gli ingredienti li conoscete tutti: grande complicità, equivoci continui, mimica inconfondibile e, ovviamente (non poteva essere altrimenti visto il tema di questo post) le interminabili scazzottate dove, pur distruggendo qualsiasi cosa sul loro cammino, non si fa mai male nessuno...

Due superpiedi quasi piatti (come recita il titolo di uno dei loro film più famosi), diversissimi fisicamente e caratterialmente, eppure sempre dalla stessa parte: quella dei più deboli, degli emarginati, di coloro che non hanno voce. Per questo Hill e Spencer, a modo loro, sono degli eroi del cinema trash: per quanto sconclusionati, infatti, i loro film hanno tutti un risvolto sociale abbastanza amaro, descrivendoci un mondo nient'affatto perfetto, che difficilmente potrà cambiare a suon di sganassoni. Terence, il biondo, è l'eterno seduttore, il furbetto, la 'mente' della coppia, che spesso e volentieri manipola a suo piacimento il compagno orso e bonaccione. Bud, il partner, è appunto un omone burbero e manesco che nasconde dentro di sè un cuore d'oro: è uno che vorrebbe sempre nascondersi da un mondo che non ama, ma che non esita a tirarsi indietro quando sente odore di ingiustizia.

Nati con la camicia, il film che ho scelto per partecipare a questo piccolo evento in collaborazione con gli altri amici blogger, è esemplare in tal senso: ha appena compiuto trent'anni (è del 1983) eppure quando passa in tv lo rivedi sempre con piacere. E' un po' il 'manifesto' (parola grossa, ma suona bene) del loro cinema: due tipi qualunque, con non pochi problemi (uno è un ex-galeotto appena uscito di galera, l'altro un ventriloquo giramondo spiantato e nullafacente) che per un clamoroso malinteso si ritrovano coinvolti in un affare più grande di loro: scambiati per due agenti segreti (!) dovranno catturare, con qualunque mezzo, un pericoloso milionario psicopatico che si è messo in testa di distruggere il mondo..
.
Le cose ovviamente andranno nel modo in cui tutti immaginate... la trama, esilarante e ben scritta nella prima parte, diventa via via più confusionaria man mano che ci si avvicina all'epilogo: eppure non si ha mai la sensazione di fastidio, il dubbio che qualcosa non torni. Tanto si sa come andrà a finire, e quindi è meglio concentrarsi sulle gag e sulle gragnuole di pugni assestate dai due protagonisti. Bud Spencer e Terence Hill sono come due vecchi amici che ogni tanto è bello invitare a cena: li conosci bene, sai che  l'educazione non è proprio il loro forte, ma le risate sono sempre garantite, tanto da perdonargli tutto.

Intendiamoci, questo articoletto non ha la minima intensione di essere 'revisionista'... nel senso che non voglio assolutamente spacciare per cinema 'serio' ciò di cui ho scritto finora. Per cui stavolta mi astengo dal mio finto mestiere di 'critico', permettendomi però di ricordarvi una cosa: che un pezzo di storia della settima arte passa anche per i b-movies, pellicole che certo non sono capolavori (proprio no!) ma che fanno ridere (tanto!) e hanno una clamorosa presa sul pubblico, tanto da passare e ripassare, a qualunque ora, su tutti i canali televisivi per più e più volte. E il cinema, non mi stancherò mai di dirlo, è prima di tutto e più di qualunque altra un'arte 'popolare'. Ora e sempre.

'MENIAMO LE MANI 2' PROSEGUE CON:

DURO DA UCCIDERE (su White Russian)
ATTO DI FORZA (su Il Bollalmanacco di Cinema)
THE ROCK (su Cinquecento film insieme)
FUGA DA LOA ANGELES (su Scrivenny)
DEMOLITION MAN (su Non c'è paragone)
SHOOT EM UP (su Recensioni Ribelli)
MR. E MRS. SMITH (su Ho voglia di cinema)
DANKO (su Director's Cult)
ROCKY (su La Fabbrica dei Sogni)



15 commenti:

  1. e chi non lo ha visto almeno una volta? quando lo becchi in tv è matematico che ti fermi a vederlo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, credo sia passato talmente tante volte in tv da avere bisogno di un restauro!

      Elimina
  2. Ecco, questo è probabilmente il film della coppia che preferisco. Un giorno parlerò della loro filmografia anche sul Bollalmanacco, è una promessa!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vedo l'ora cara Babol: sarà un piacere leggerti!

      Elimina
  3. Film mitico, visto e stravisto ai tempi: forse non è il mio favorito, ma se lo incrocio in tv lo rivedo sempre con piacere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ormai tutti sappiamo a memoria le battute, ma non riusciamo a non vederlo... è come una droga!

      Elimina
  4. bud spencer e terence hill? DUE MIIIITIIII prima o poi ne devo parlare pure io alla fabbrica ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarebbe bello fare un 'Celebration Day' su Bud & Terence... lancio l'idea per i prossimi mesi! Un po' di sano trash non farebbe male ai nostri seriosi blog :) scherzo, ovviamente!

      Elimina
  5. Fantastico...è piaciuto anche ai miei bacarospetti.

    RispondiElimina
  6. La tua è stata senz'altro la scelta più originale!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! E pensare che come prima scelta avevo pensato a 'The Wrestler'... ma poi (giustamente) mi è stato fatto notare che era troppo 'd'autore' :)

      Elimina
  7. Sempre molto godibili i film con la coppia Spencer-Hill che quando capitano magari in tv guardo sempre in compagnia di mio nonno.

    RispondiElimina
  8. Grandissimi Bud Spencer e TerenceHill!!! I film della mia infanzia, sono i nostri miti spaccaossa!!!

    RispondiElimina
  9. Eh sì, inimitabili spaccaossa... ;)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...