giovedì 8 gennaio 2015

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA

Dopo l'abbuffata di Capodanno, titoli di scarso appeal per il weekend post-epifania (anche perchè tante pellicole importanti sono ancora in sala). L'unico degno di nota pare essere il debutto da regista di Russell Crowe, che si cimenta subito con un ambizioso film storico su un fronte poco conosciuto della Grande Guerra... molta curiosità, aldilà del risultato finale.


I CAVALIERI DELLO ZODIACO - LA LEGGENDA DEL GRANDE TEMPIO 
(di Keiichi Sato, Giappone 2014)
A gennaio, si sa, l'oroscopo è sempre in agguato... battutacce a parte, arriva nelle nostre sale questo anime giapponese tratto da una delle serie a fumetti più amate dai giovani. Trattandosi di una produzione nipponica la qualità tecnico/artistica è assicurata. Anche se ovviamente la visione è soprattutto riservata agli appassionati del genere.
livello di aspettativa: 

trailer


COME AMMAZZARE IL CAPO 2 
(di Sean Anders, Usa 2014)
A tre anni di distanza dal fortunato primo capitolo, arriva il sequel che ovviamente si preannuncia meno originale e graffiante: tra l'altro pare anche che sia un episodio di raccordo, dal momento che viene data per certa una terza avventura. Buon cast, impreziosito dai camei di Christoph Waltz, Kevin Spacey e Jamie Foxx.
livello di aspettativa: 

trailer


OUIJA 
(di Stiles White, Usa 2014)
Ouja è la tavoletta utilizzata dai medium per le sedute spiritiche. Argomento certo non nuovo al cinema (pensiamo a L'esorcista), che di tanto in tanto ritorna per la gioia degli amanti dell'horror (ma solo per loro). Film girato con pochi mezzi e dall'insperato successo in patria (ben 70 milioni di dollari incassati), tanto da essere definito il nuovo Paranormal Activity.
livello di aspettativa: 

trailer


THE WATER DIVINER 
(di Russell Crowe, Usa 2014)
Esordio da regista per Russell Crowe, che dirige se stesso in questo pamphlet storico-avventuroso sullo sfondo della prima guerra mondiale: nel 1919 un agricoltore australiano parte per la Turchia sulle tracce dei suoi tre figli, dati per morti nella battaglia di Gallipoli. Il lungo viaggio alla ricerca della verità finirà per essere un apologo contro la crudeltà della guerra e l'omertà della politica.
livello di aspettativa: 
trailer


2 commenti:

  1. Kelvin, occhio, ci sono due Come ammazzare il capo e nessuna immagine dei Cavalieri.
    Comunque, settimana scarsina davvero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della segnalazione, ho corretto subito!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...