giovedì 10 dicembre 2015

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA


E' il weekend di Leonardo Pieraccioni (anche se il film in realtà è uscito per il ponte dell'Immacolata), ed è tutto dire. Il regista toscano prova con Il professor cenerentolo ad invertire una certa emorragia di pubblico che sembra ormai irreversibile: i tempi de Il ciclone ormai sono lontani, e il traguardo dei 10 milioni di euro, obiettivo minimo per un cinepanettone, appare difficilmente realizzabile. Anche se, in verità, di concorrenza in questa tornata di uscite ce n'è ben poca...


IL PROFESSOR CENERENTOLO
(di Leonardo Pieraccioni, Italia 2015)
Umberto è un ingegnere vittima della crisi che rapina una banca per disperazione. Subito catturato e arrestato, si ritrova a scontare la pena a Ventotene. Qui, durante le ore di libera uscita, incontra la solita bellissima ragazza che ovviamente s'innamora di lui... passano gli anni (e i film) ma Pieraccioni tira dritto per la sua strada, riproponendo sempre la stessa minestra e i soliti stanchissimi clichè .
aspettativa: 
trailer




PERFECT DAY
(di Fernando Leon de Aranoa, Spagna 2015)
Un diario di guerra (quella dei Balcani), narrante la quotidianità di un gruppo di cooperanti dediti al soccorso umanitario al fronte. Produzione spagnola ma dal cast internazionale (e che cast: Benicio Del Toro, Tim Robbins, Olga Kurylenko, Melanie Therry) nel tentativo di conciliare l'impegno con il botteghino.
aspettativa: 
trailer





QUEL FANTASTICO PEGGIOR ANNO DELLA MIA VITA
(di Alfonso Gomez-Rejon, Usa 2015)
Ennesimo film sulla malattia, che qui colpisce una liceale e, di riflesso, tutti quelli che le stanno intorno, in una commedia agrodolce dai risvolti autoriali. Tema rischiosissimo e non certo originale. L'assurdo titolo italiano, poi, non contribuisce all'ottimismo.
aspettativa: 
trailer






LEONE NEL BASILICO
(di Leone Pompucci, Italia 2015)
Dopo tanta televisione (Don Matteo e tante fiction), Leone Pompucci torna al cinema con una storia che vorrebbe essere tenera e impegnata insieme: quella di Giulietta, ragazza madre costretta a prostituirsi per tirare su il proprio piccolo. Commedia dei sentimenti, perfetta per l'atmosfera natalizia.
aspettativa: 
trailer






LE RICETTE DELLA SIGNORA TOKU
(di Naomi Kwase, Giappone 2015)
Un film che richiede la stessa concentrazione e preparazione di un prelibato piatto giapponese (il dorayaki). Ritmo dilatato, atmosfere contemplative, tematiche profonde. Stritolato della concorrenza natalizia, il miracolo sarà già trovarlo in qualche sala...
aspettativa: 
trailer


5 commenti:

  1. Il Pieraccioni che ci propina un film "impegnato" e addirittura "attento al sociale" (come ho letto da qualche parte!) è una roba davvero rivoltante. Da evitare come la peste.

    RispondiElimina
  2. Ottimo post, grazie! Sono online le aste dell Trio Medusa con il Cesvi che, come ogni anno si schierano insieme a favore della lotta all’AIDS. Fino al 18 dicembre sarà possibile acquistare oggetti donati da personaggi famosi del mondo dello spettacolo, dello sport, del cinema partecipando così a “Fermiamo l’Aids sul nascere”: http://www.charitystars.com/auctions?tid=1142

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non volermene, ma preferirei che non si postassero su questo blog commenti di carattere pubblicitario, anche se a sfondo benefico... per il semplice motivo che se tutti lo facessero questo spazio diventerebbe un mercatino. Non cancello il commento perchè dò per scontata la buonafede e mi serve, appunto, per avvisare i lettori. Spero che comprenderai quello che voglio dire.

      Elimina
  3. Pieraccioni non fa ridere dai tempi del "Ciclone" . Settimanaccia, magari scatterà qualche recupero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho paura che da qui a Natale sarà così ogni weekend... :(

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...