sabato 14 luglio 2018

UN' ESTATE D' AMORE (INGMAR BERGMAN DAY)


Se fosse ancora vivo, oggi Ingmar Bergman compirebbe cento anni. Non è facile per chi come me, semplice cinefilo dilettante, deve provare a confrontarsi con un Autore di tale portata... però devo dire che sarebbe stato impossibile declinare la proposta della carissima Mari, appassionata curatrice di Redrumia, la quale ha (giustamente!) pensato di omaggiare il Maestro svedese, anche per distaccarci un po' dall'attualità cinematografica (materia prevalente dei nostri blog) e proporre ai lettori un modello e una visione di cinema alla quale, purtroppo, siamo sempre meno abituati.

Così, la solita sparuta ma convintissima congrega di blogger amici ha scelto un'opera a testa di Bergman e ha provato a buttar giù due righe per unirsi al ricordo: nel mio caso, lo tengo a precisare, non si tratta di una recensione (non ne sarei all'altezza) ma semplicemente di qualche "riflessione estemporanea" presa durante la visione del film. E se a qualcuno, leggendo questi articoli, venisse voglia di riscoprire il cinema di Bergman, potremmo dire di aver fatto un'opera buona.

giovedì 12 luglio 2018

UNA MOSTRA SU "SOLARIS" ! A FIRENZE (FINO AL 31/7)


Ebbene sì, avete letto giusto! Proprio a Firenze, a due passi da casa mia, ho avuto la fortuna di poter visitare una mostra dedicata al mio film dell'anima, che dà il titolo a questo blog e che, per mille motivi (che ho provato ad illustrare nella sezione Perchè SOLARIS) mi ha in qualche modo aiutato a vivere meglio...

mercoledì 11 luglio 2018

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (11 - 18 LUGLIO)


Uscite settimanali davvero ridotte al minimo, dove il titolo di punta (si fa per dire) è il retorico 12 Soldiers, filmone bellico sul conflitto afghano. Stagione ormai praticamente finita.

lunedì 9 luglio 2018

BOX OFFICE (5 - 8 LUGLIO 2018)

Dopo oltre un mese di dominio assoluto, i lucertoloni di Jurassic World perdono la vetta del botteghino: a scalzarli, manco a dirlo, è uno dei tanti horror usciti in questo primo scorcio d'estate, quel La prima notte del giudizio che, al pari del fortunato primo episodio (La notte del giudizio) è ormai già diventato un piccolo "cult" tra gli appassionati.

sabato 7 luglio 2018

PAPILLON




titolo originale: PAPILLON (Usa/Serbia/Montenegro, 2017)
regia: MICHAEL NOER
sceneggiatura: AARON GUZIKOWSKI
durata: 133 minuti
giudizio: 

giovedì 5 luglio 2018

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (4 - 10 LUGLIO)


Steven Soderbergh, ancora lui: dopo aver annunciato il suo ritiro artistico e averci poi ripensato, il prolifico regista americano, a poche settimane dall'uscita de La truffa dei Logan, torna sui nostri schermi con Unsane, thriller girato con il telefonino e ad alto tasso di tensione.

Dovrà vedersela con l'edulcorato Stronger, cronaca romanzata dell'attentato alla maratona di Boston del 2013, e soprattutto con l'horror La prima notte del giudizio, tipico prodotto stagionale ad uso e consumo degli adolescenti...

lunedì 2 luglio 2018

BOX OFFICE (28 GIUGNO - 1 LUGLIO 2018 )

Dinosauri e tensione, ovvero fantascienza e horror (ovvero, ancora una volta, Jurassic World e Obbligo o verità): i generi preferiti dell'estate sono sempre gli stessi, ma i numeri sono davvero al ribasso... neppure 500mila euro per il film più visto della settimana (i soliti lucertoloni). Dietro, il vuoto totale o quasi.

Non sfonda neppure il remake di Papillon, che si ferma a 250mila euro, mentre Yorgos Lanthimos si conferma regista per stomaci forti e palati fini: appena 174mila euro nel primo weekend, cifra assolutamente risibile per uni dei cineasti più "cult" del momento.

venerdì 29 giugno 2018

IL SACRIFICIO DEL CERVO SACRO





titolo originale: THE KILLING OF A SACRED DEER (Irlanda/Gb/Usa, 2017)
regia: YORGOS LANTHIMOS
sceneggiatura: EFTHYMIS FILIPPOU, YORGOS LANTHIMOS
durata: 109 minuti
giudizio:



mercoledì 27 giugno 2018

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (27 GIUGNO - 3 LUGLIO)


Tutto si può dire di Yorgos Lanthimos, tranne che sia un regista banale: i suoi film o si amano o si odiano, senza mezze misure, ma di sicuro non lasciano indifferenti. Dopo il successo di The Lobster, che gli ha regalato la ribalta internazionale, il cineasta greco torna con un cupo e grottesco psicohorror sulla vendetta e sul rancore, da vedere con un bel po' di pelo sullo stomaco...

martedì 26 giugno 2018

IO E NETFLIX (OVVERO, CRONACA DI UN DISAMORE)


Succede che una carissima amica, che ringrazio sul serio, ti faccia un bel regalo: un mini-abbonamento mensile a NETFLIX, che aggiunto al mese gratuito concesso dalla piattaforma stessa, fanno un bel bimestre nel quale tuffarti a capofitto ed esplorare in ogni anfratto il "nuovomondo", il Bengodi di ogni appassionato di cinema... cosa che ho fatto prontamente.

Lo sapete, avevo sempre guardato con diffidenza a questa nuova "frontiera" della Settima Arte, con lo sguardo tipico del quasi cinquantenne nostalgico, pigro e restìo al cambiamento quale sono (non solo verso il cinema). Tanto è vero che sul bigliettino di Laura c'era una dedica speciale: "conosci il tuo nemico". Ma tant'è: ormai c'ero e mi sono messo in ballo. Del resto è talmente facile cominciare, quasi banale... e allora vai con le danze!

lunedì 25 giugno 2018

BOX OFFICE (21 - 24 GIUGNO 2018)

Jurassic World ancora primo in virtù della sua maggiore "potenza di fuoco" (continua ad essere distribuito in ben 730 sale, principalmente nei multiplex) ma, a sorpresa, la miglior media/schermo della settimana è quella di Obbligo o verità, a testimonianza che l'horror si conferma una volta il genere preferito dell'estate, in particolar modo da giovani e giovanissimi.

Dietro, il vuoto assoluto o quasi: colpisce il flop clamoroso di Una vita spericolata, malgrado la buona distribuzione e la regia di Marco Ponti, nome (anzi, cognome) pesante nella cinematografia italiana. I tempi di Santa Maradona appaiono davvero lontani...

giovedì 21 giugno 2018

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (21 - 26 GIUGNO)

Ci sono i mondiali di calcio e, sebbene la nostra nazionale non si sia qualificata, questo basta e avanza per spaventare i distributori italiani e chiudere anzitempo la stagione. Perchè questo è: poche e stanchissime uscite, sale vuote e tutto rimandato in autunno.

Fa eccezione un piccolo film francese premiato a Venezia per la migliore opera prima, L'affido di Xavier Legrand, non fosse altro che per l'ottima prova del suo giovane protagonista. Ma sarà un'impresa trovare chi lo proietterà...

lunedì 18 giugno 2018

BOX OFFICE (14 - 17 GIUGNO 2018)

Dopo i lucertoloni, il diluvio... Jurassic World, pur dimezzando gli incassi dopo una sola settimana di tenitura, continua a dominare incontrastato il box-office, approfittando della totale assenza di concorrenza: le due nuove entrate della settimana, 211: rapina in corso e Ogni Giorno, si piazzano ai piedi del podio ma con numeri dieci volte inferiori! Pessimo risultato anche per La stanza delle meraviglie di Todd Haynes, unico film "d'autore" in classifica ma con risultati risibili...

sabato 16 giugno 2018

LA STANZA DELLE MERAVIGLIE




titolo originale: WONDERSTRUCK (Usa, 2017)
regia: TODD HAYNES
sceneggiatura: BRIAN SELZNICK
durata: 117 minuti
giudizio:


giovedì 14 giugno 2018

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (14 - 20 GIUGNO)


Settimana fiacca per le uscite cinematografiche, molte delle quali vecchie di anni e chiari "fondi di magazzino". Con però una bella eccezione: il ritorno sugli schermi di Todd Haynes non può che farci felici, e sebbene il suo ultimo film La stanza delle meraviglie non sia andato benissimo in patria, è un titolo su cui scommettere ad occhi chiusi. Curiosità anche per A quiet passion, biografia di Emily Dickinson diretta dal veterano Terence Davies.

lunedì 11 giugno 2018

BOX OFFICE (7 - 10 GIUGNO 2018)


Ogni tanto (per fortuna!) c'è ancora qualche bellissima notizia che ti restituisce un po' di fiducia in questo malandato paese... è solo cinema, certo, ma constatare che la riedizione di 2001: odissea nello spazio è stato, seppure per soli due giorni (quelli in cui è stato programmato) il film più visto in  Italia non può non farci saltare di gioia.

A distanza di 50 anni esatti dalla sua uscita il capolavoro senza tempo di Stanley Kubrick è ancora primo al box-office: non lo trovate nella classifica sottostante perchè questa tiene in considerazione sono gli incassi del weekend, ma con i suoi 176mila euro incassati, lo ripeto, in soli due giorni, 2001 starebbe comunque davanti a Soderbergh, Garrone e la Rohrwacher. Che dire? Solo applausi!

sabato 9 giugno 2018

A BEAUTIFUL DAY




titolo originale: YOU WERE NEVER REALLY HERE (Gb, 2017)
regia: LYNNE RAMSAY
sceneggiatura: LYNNE RAMSAY
durata: 95 minuti
giudizio:


giovedì 7 giugno 2018

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (7 - 13 GIUGNO)


Sarà così per tutta l'estate: un grande blockbuster a settimana (o quasi) insieme a tante altre uscite, anche interessanti, gettate in pasto al disinteresse e alla calura. Ed è un peccato, perchè anche in questo weekend,  oltre al colosso Jurassic World, ci sono almeno un paio di pellicole italiane che promettono bene (Tito e gli Alieni e La terra dell'abbastanza) oltre all'ultimo film di Laurent Cantet, autore di un cinema sempre impegnato e coerente. Diamogli una chanche.

martedì 5 giugno 2018

DOGMAN





titolo originale: DOGMAN (Italia, 2018)
regia: MATTEO GARRONE
sceneggiatura: UGO CHITI, MASSIMO GAUDIOSO, MATTEO GARRONE
durata: 102 minuti
giudizio:


lunedì 4 giugno 2018

BOX OFFICE (31 MAGGIO - 3 GIUGNO 2018)

Arriva il caldo e le sale si svuotano: anomalia tutta italiana, ma abitudine difficilissima da sradicare. Incassi ai minimi termini e proiezioni spesso per pochi intimi, gli irriducibili del grande schermo. Aggiungete poi anche la sciagurata distribuzione italiana, che fa uscire i due film italiani premiati a Cannes (quasi) nello stesso momento e avrete il quadro completo dell'asfittico box office di inizio giugno.

Si salva solo Dogman di Garrone, che in qualche modo riesce a raggiungere la dignitosa soglia dei due milioni, mentre Lazzaro Felice porta a casa appena 135mila euro, risultato desolante. E non è ancora arrivata l'estate...

giovedì 31 maggio 2018

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (31 MAGGIO - 6 GIUGNO)

Al suo terzo film, Alice Rohrwacher è già una veterana del Festival di Cannes, strappando premi ad ogni partecipazione: con Lazzaro Felice, in uscita questo weekend, ha vinto quello per la sceneggiatura, e la curiosità di vederlo è forte.

Per chi invece preferisce un cinema più classico e popolare, dall'America arrivano due titoli che il pubblico probabilmente gradirà: il nuovo di Steven Soderbergh (sempre alle prese con le rapine...) e l'impegnato End of Justice, con Denzel Washington nei panni di un avvocato costretto a scegliere tra soldi ed etica. Tema sempre attuale.

martedì 29 maggio 2018

MEKTOUB, MY LOVE : CANTO UNO



titolo originale:
MEKTOUB, MY LOVE: CANTO UNO (Francia, 2017)

regia: ABDELLATIF KECHICHE
sceneggiatura: ABDELLATIF KECHICHE, GHALIA LACROIX
durata: 174 minuti
giudizio:

lunedì 28 maggio 2018

BOX OFFICE (24 - 27 MAGGIO 2018)

Onore e rispetto (si scherza, ovviamente) per i circa 4mila cinefili "duri e puri" che nel weekend sono andati a vedere Mektoub, My Love - canto uno di Abdellatif Kechiche, forse il film più bello attualmente in programmazione: incassi ridicoli (meno di 30mila euro) e sale deserte, ennesima riprova dell'impoverimento culturale del nostro paese.

Del resto, nemmeno il nuovo Star Wars fa sfracelli (appena 1,5 milioni per Solo, il risultato più basso della storia) a testimonianza della stanchezza di una saga ormai tenuta su solo per ragioni di marketing, mentre resta a galla Dogman: stesso incasso di Star Wars, ma con la metà degli schermi. Poteva andare molto peggio.

venerdì 25 maggio 2018

LOVELESS




titolo originale: NELJUBOV (RUSSIA, 2017)
regia: ANDREJ ZVYAGINTSEV
sceneggiatura: OLEG NEGIN, ANDREJ ZVYAGINTSEV
durata: 127 minuti
giudizio:

mercoledì 23 maggio 2018

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (23 - 30 MAGGIO)


Era proprio necessario un altro spin-off di Star Wars? Beh, per le casse della Disney (che produce e distribuisce) di sicuro... vedremo per gli spettatori. Aldilà di Solo, però, il consiglio cinefilo della settimana è tutto per un piccolo grande film francese, che segna il ritorno alla regia di Abdellatif Kechiche, personaggio particolare, difficile, magari non simpaticissimo, ma che quando vuole gira film straordinari: il suo Mektoub-My Love, visto a Venezia, è incantevole nel raccontare la pienezza della vita e dei sentimenti. Cercatelo e vedetelo, ne vale assolutamente la pena!

martedì 22 maggio 2018

CENTOCHIODI (TRIBUTO A ERMANNO OLMI)

Ho conosciuto di persona Ermanno Olmi tanti anni fa, agli inizi del nuovo secolo. Era un pomeriggio qualunque di un'estate qualunque, a Bergamo alta. Lui era seduto al tavolino di un caffè, da solo, e quando si accorse che lo stavo fissando e mi invitò ad avvicinarmi, con lo sguardo rassicurante di un nonno che chiama a sè il nipotino (si fa per dire, anche se all'epoca ero ancora giovane). Credo di non essermi mai vergognato tanto in vita mia: sia per l'importanza della persona che stavo per incontrare che la figura di melma rimediata...

lunedì 21 maggio 2018

BOX OFFICE (17 - 20 MAGGIO 2018)

Supereroi in grande spolvero: Deadpool 2 vince la classifica "di tappa" portandosi a casa quasi quattro milioni di euro in cinque giorni (e non c'erano grossi dubbi su questo) ma i veri vincitori sono ancora una volta gli Avengers, che con Infinity War sfondano il muro dei 18 milioni e conquistano la vetta della classifica assoluta stagionale, strappandola a Cattivissimo Me 3 (primato che resisteva addirittura all'estate scorsa).

Discreto ma non eccezionale, purtroppo, il risultato di Dogman: nonostante il premio vinto a Cannes, le ottime critiche, e sebbene fosse l'unica uscita "pesante" della settimana, il film di Matteo Garrone racimola 566mila euro nel primo weekend. Si poteva fare meglio... non resta che augurarsi, ancora una volta, il passaparola del pubblico. Lo meriterebbe.

sabato 19 maggio 2018

LORO (PARTI 1 E 2)

(id.)
regia: Paolo Sorrentino (Italia, 2018)
cast: Toni Servillo, Elena Sofia Ricci, Riccardo Scamarcio, Euridice Axen, Kasja Smutniak, Alice Pagani, Fabrizio Bentivoglio, Dario Cantarelli, Roberto De Francesco, Ugo Pagliai, Ricky Memphis, Giovanni Esposito, Anna Bonaiuto, Roberto Herlitzka
sceneggiatura: Paolo Sorrentino, Umberto Contarello
fotografia: Luca Bigazzi
scenografia: Stefania Cella
montaggio: Cristiano Travaglioli
musiche: Lele Marchitelli
durata: 204 minuti (diviso in due parti)
giudizio: 

trama:  Biografia non autorizzata di Silvio Berlusconi, con particolare attenzione al campionario di (dis)umanità varia che gravita intorno a Lui. Si parte dal 2006, l'anno della sconfitta elettorale del Cavaliere, per arrivare al drammatico autunno del 2011: quello dello "spread", del bunga-bunga e, successivamente, della separazione dalla moglie Veronica...

giovedì 17 maggio 2018

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (17 - 22 MAGGIO)


Un solo film degno di nota tra le uscite della settimana, ma è un film che aspettiamo con ansia: Dogman segna il ritorno alla regìa di Matteo Garrone, che sbarca a Cannes raccontando la storia (vera, ma liberamente ispirata) di uno dei delitti più spaventosi della cronaca nera della capitale: quella del Canaro della Magliana, vicenda che il regista romano affronterà da par suo, ci possiamo scommettere, con le atmosfere disturbanti e orrorifiche di sempre. Da non perdere per nessuna ragione al mondo!

lunedì 14 maggio 2018

BOX OFFICE (10 - 13 MAGGIO 2018)

Continuano a deludere gli incassi di Loro: anche il secondo capitolo del film di Sorrentino "debutta" così così, con un milioncino scarso, sempre dietro agli irraggiungibili Avengers. A questo punto viene davvero il dubbio che lo sdoppiamento in due parti, ufficialmente voluto dallo stesso regista, sia stato niente di più che una "furbata" commerciale (due mezzi incassi ne fanno uno intero...)

A proposito di delusioni: a conferma che il cinema (per fortuna!) è cosa ben diversa da internet ci sono i pessimi risultati di due pseudo-idoli della rete, ovvero Frank Matano e il Terzo Segreto di Satira, che il pubblico ha giustamente disertato in massa. Ci si può improvvisare youtuber (si dice così?) ma da qui a diventare registi ce ne passa...

sabato 12 maggio 2018

L'ISOLA DEI CANI




titolo originale: ISLE OF DOGS (Usa, 2018)
regia: WES ANDERSON
sceneggiatura: WES ANDERSON
durata: 101 minuti
giudizio: ★ 

mercoledì 9 maggio 2018

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (9 - 16 MAGGIO)


Loro 2 arriva al cinema, e sono proprio curioso di vedere come andrà a finire... ben consapevole di far parte di una ristretta minoranza di cinefili "duri e puri". Inutile nasconderlo: l'ultimo film di Sorrentino è stato un mezzo flop, stretto tra blockbuster pigliatutto (gli Avengers e il nuovo Deadpool) e un mare di recensioni negative e preconcette da parte della critica di massa.

Quella stessa critica che, magari, è pronta ad acclamare certi "fenomeni" tipici del nostro tempo quali Frank Matano e Il terzo segreto di satira, tanto per far capire a che livello siamo arrivati. Personaggi virtuali nel senso letterale del termine, catpultati da YouTube al grande schermo per imprecisati meriti artistici e abili (questo sì) a fiutare l'aria che tira. Ma che tristezza!

lunedì 7 maggio 2018

BOX OFFICE (3 - 6 MAGGIO 2018)

Avengers: Infinity War continua a fare sfracelli al botteghino, raggiungendo in sole due settimane la seconda posizione assoluta in classifica, e crediamo che possa migliorare ancora di parecchio... segno evidente che se al pubblico si propongono i titoli "giusti" non ci sono nè ponti nè spiagge che tengano. A soffrire, ancora una volta, è Loro 1. In attesa che esca il secondo capitolo (previsto per giovedì prossimo) il film di Paolo Sorrentino si attesta sui 3 milioni di euro: incasso discreto ma non eccezionale, evidentemente la mancata partecipazione al Festival di Cannes ha avuto il suo peso in termini di lancio pubblicitario.

Non bene, purtroppo, nemmeno il debutto de L'isola dei cani: il delizioso film di Wes Anderson (ne parleremo a breve) incassa appena 300mila euro scarsi nel primo weekend, a dimostrazione (l'ennesima) di quanto sia difficile ormai dare visibilità al cinema d'essai.

sabato 5 maggio 2018

MOLLY'S GAME


titolo originale: MOLLY'S GAME (Usa, 2017)
regia: AARON SORKIN
sceneggiatura: AARON SORKIN
durata: 140'
giudizio:

venerdì 4 maggio 2018

COLLABORAZIONE : IS NOT TV



"La vita è troppo breve per sprecarla guardando schifezze!"

Non usano mezze misure i ragazzi di isnotTV, una start-up internazionale che si prefigge lo scopo (nobilissimo!) di aiutare cinefili e aspiranti cinefili, ma anche semplici appassionati, a selezionare i loro film preferiti in base ai loro gusti, creando una community di utenti attraverso i quali scambiarsi opinioni e commenti al riguardo. Ad esempio, volete passare la serata guardando un bel film ma non avete idea di quale scegliere? Oppure avete timore di aver scelto una ciofeca e fare brutta figura con gli amici? Niente paura: attraverso il database di isnotTV potrete scegliere il vostro film in tutta sicurezza grazie ai giudizi delle persone che vi sono più affini... non è una bella idea?

Ma ora, vi chiederete, che c'entra SOLARIS in tutto questo?

martedì 1 maggio 2018

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (1 - 8 MAGGIO)

Un film di Wes Anderson è sempre un piacere per gli occhi e per il cuore, per questo siamo felici dell'uscita de L'isola dei cani, presentato a Berlino e in arrivo finalmente nelle nostre sale. La sua ultima opera promette (come tutte le altre) divertimento, dolcezza e tanta, tanta fantasia.

Di tutt'altro registro invece A beautiful day di Lynne Ramsay, pellicola (a dispetto del titolo) molto cupa e non certo facile, con cui Joaquim Phoenix ha sbancato il Festival di Cannes. Fosse anche solo perchè c'è lui, il film merita assolutamente la visione! 

lunedì 30 aprile 2018

BOX OFFICE (26 - 29 APRILE 2018)


Boom! Gli Avengers irrompono in massa e, come prevedibile, devastano il box-office: nove milioni di euro in una settimana (sei nel solo weekend) con oltre 6mila euro di media/schermo. Numeri "natalizi" ai quali non eravamo più abituati, e direi aldilà di ogni più rosea aspettativa per la Disney, considerati i tempi che corrono.

A farne le spese è in qualche modo Loro 1: vero è che il nuovo film di Paolo Sorrentino ottiene comunque un discreto risultato (1,7 milioni complessivi) ma di sicuro la concorrenza dei supereroi hollywoodiani non l'ha agevolato, non fosse altro che per l'occupazione quasi "militaresca" delle sale (circa mille per gli Avengers, il doppio pari pari rispetto a Loro).  Fa piacere, infine, constatare l'ingresso nella top-ten settimanale de La casa sul mare, piccolo e bellissimo film francese che, pur con incassi infinitamente minori, ottiene la quarta media/schermo della settimana, pur distribuito in sole 53 sale! Tutto merito del passaparola (che per fortuna serve ancora a qualcosa).

sabato 28 aprile 2018

IL TUTTOFARE

(id.)
regia: Valerio Attanasio (Italia, 2018)
cast: Sergio Castellitto, Guglielmo Poggi, Clara Alonso, Elena Sofia Ricci
sceneggiatura: Valerio Attanasio
fotografia: Ferran Paredes Rubio
musica: Pivio, Aldo De Scalzi
montaggio: Giuseppe Trepiccione
durata: 96 minuti
giudizio:


trama:  Antonio Bonocore, giovane praticante avvocato, svolge il tirocinio presso lo studio del "principe del foro" Toti Bellastella: 300 euro al mese (ovviamente in nero) per mettersi a completa disposizione del suo capo, anche per compiti improbabili e talvolta grotteschi...

martedì 24 aprile 2018

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (24 - 30 APRILE)


La rubrica sulle uscite è anticipata eccezionalmente di due giorni... a causa di un'uscita davvero d'eccezione: è infatti arrivato il momento di Loro, il film di Paolo Sorrentino su Silvio Berlusconi, uno dei titoli più attesi dell'intera annata. Esce diviso in due parti, sfidando la calura estiva, il ponte del 25 aprile e i pregiudizi della critica. Ma è chiaro che per tutti i cinefili è davvero un "must", anche solo per avere uno spunto di conversazione perchè, volente o nolente, ne parleranno tutti!

Ma è anche il turno di Avengers: Infinity War, il primo vero blockbuster dell'estate, cui va il compito di risollevare un box-office davvero già boccheggiante da diverse settimane... insomma, un lungo ponte tutto da vivere al cinema!

lunedì 23 aprile 2018

BOX OFFICE (19 - 22 APRILE 2018)

La coppia Penelope Cruz -Javier Bardem si conferma molto gradita dal pubblico italiano: primo posto settimanale per Escobar, il Fascino del male (piuttosto bistrattato dalla critica a Venezia 74)  anche se gli incassi sono in picchiata... basta un milioncino scarso per issarsi in vetta al box office.

A questo punto grande attesa, anche dal punto di vista commerciale, per due film attesissimi durante il ponte della Liberazione: a Loro di Paolo Sorrentino ed  Avengers: Infinity War il compito di sfidare la calura primaverile. Staremo a vedere.

sabato 21 aprile 2018

LA CASA SUL MARE

(La villa)
regia: Robert Guédiguian (Francia, 2017)
cast: Jean-Pierre Darroussin, Ariane Ascaride, Gérard Meylan, Jacques Boudet, Anais Demoustier
sceneggiatura: Serge Valletti, Robert Guédiguian
fotografia: Pierre Milon
scenografia: Michel Vandestien
montaggio: Bernard Sasia
durata: 107 minuti
giudizio:


trama: Tre fratelli, da tempo lontani, si ritrovano per assistere il vecchio padre malato (che vive ancora nella casa natìa, a Marsiglia, in una villetta a picco sul mare). Sarà l'occasione per fare un bilancio delle loro vite e (ri)tirar fuori piccoli, antichi dissapori. Ma un arrivo inaspettato cambierà totalmente le loro prospettive...

giovedì 19 aprile 2018

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (19 - 23 APRILE)

Weekend all'insegna del cinema d'autore, con almeno tre titoli di assoluto interesse: c'è curiosità per il debutto alla regia del grande sceneggiatore Aaron Sorkin, che in Molly's Game dirige una splendida Jessica Chastain in un ruolo "torbido" e ammaliante (tratto dall'immancabile storia vera). Ma anche i nuovi film di François Ozon e Claire Denis sono degni di considerazione.

C'è posto anche per il cinema italiano: Sergio Castellitto torna alla recitazione ne Il tuttofare, pellicola brillante e dolceamara sulla precarietà, opera prima di Valerio Attanasio (uno degli sceneggiatori di Smetto quando voglio).

martedì 17 aprile 2018

IO SONO TEMPESTA

(id.)
regia: Daniele Luchetti (Italia, 2018)
cast: Marco Giallini, Elio Germano, Eleonora Danco
sceneggiatura: Daniele Luchetti, Sandro Petraglia, Giulia Calenda
fotografia: Luca Bigazzi
scenografia: Paola Comencini
montaggio: Mirco Garrone
musiche: Carlo Crivelli
durata: 96 minuti
giudizio:


trama: Il facoltoso faccendiere Numa Tempesta viene condannato per evasione fiscale e costretto a scontare la pena presso i servizi sociali, dove dovrà mettersi a disposizione di coloro che stanno ai margini della società. Nel centro di accoglienza incontrerà Bruno, giovane padre finito in mezzo alla strada insieme al figlioletto...

lunedì 16 aprile 2018

BOX OFFICE (12 - 15 APRILE 2018)

I "cinema days" a prezzo ridotto (ingresso a 3 euro) rivitalizzano appena un poco un box office sempre ansimante: discreto l'incasso di Rampage, che fa 1,2 milioni nel primo weekend (di questi tempi non è male) e anche quello di Io sono tempesta. Ottima performance anche per I segreti di Wind River, distribuito in pochissime sale e fattosi strada grazie al gradimento del pubblico. Ne siamo felici.

sabato 14 aprile 2018

L'INSULTO

(L'insulte)
regia: Ziad Doueiri (Libano/Francia, 2017)
cast: Adel Karam, Kamel El Basha, Diamand Bou Abboud, Camille Salameh
sceneggiatura: Ziad Doueiri, Joelle Touma
fotografia: Tommaso Fiorilli
scenografia: Hussein Baydoun
montaggio: Dominique Marcombe
musiche: Eric Neveux
durata: 112 minuti
giudizio: 


trama:  Per un banale incidente di lavoro il rifugiato palestinese Yasser, operaio edile, rivolge una parola cattiva contro il padrone di casa, il libanese Tony. I due rifiutano di scusarsi a vicenda, e quella che sul momento sembrava solo una futile incomprensione finirà per scatenare un conflitto legale che travalicherà le aule dei tribunali fino a diventare un clamoroso caso politico.

giovedì 12 aprile 2018

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (12 - 18 APRILE)


Tredici film in uscita, oggettivamente troppi, affolleranno il prossimo weekend: il problema è che il numero delle uscite è purtroppo inversamente proporzionale a quello degli incassi... comunque, in questa grande abbuffata ci sono anche titoli che valgono assolutamente la visione, come il bellissimo La casa sul mare di Robert Guédiguian (ammirato a Venezia) e altri sui quali vale la pena scommettere (come il nuovo di Daniele Luchetti). Cercateli, vedeteli e fateli vedere, almeno per limitare i danni di una distribuzione folle.

lunedì 9 aprile 2018

BOX OFFICE (5 - 8 APRILE 2018)

Il thriller Nella tana dei lupi conquista il primato settimanale, scalzando dopo appena un turno il deludentissimo Ready Player One (che, almeno in Italia, rischia di diventare il flop più sonoro di Steven Spielberg). Ma il calo degli incassi è generalizzato: vedremo se l'iniziativa dei cinema-days a 3 euro (9-12 aprile) servirà a "rianimare" un po' il botteghino...

sabato 7 aprile 2018

CHARLEY THOMPSON

(Lean on Pete)
regia: Andrew Haigh (Gb, 2017)
cast: Charlie Plummer, Travis Fimmel, Chloe Sevigny, Steve Buscemi, Steve Zahn
sceneggiatura: Andrew Haigh
fotografia: Magdus Nordenhof Jonck
scenografia: Ryan Warren Smith
montaggio: Jonathan Alberts
musiche: James Edward Barker
durata: 121 minuti
giudizio: 


trama:  Il quindicenne Charley Thompson, rimasto orfano, attraversa l'America a dorso del suo vecchio cavallo Lean on Pete, ereditato dal padre, alla ricerca di una zia lontana che (forse) potrebbe aiutarlo...

giovedì 5 aprile 2018

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (5 - 11 APRILE)


Ben dodici film in uscita nel primo weekend post pasquale, un'abbuffata di pellicole insensata e ingiustificata che, come al solito, finirà per penalizzarli tutti o quasi... mi permetto di segnalare (per chi riesce a trovarli) l'ottimo e commovente Charley Thompson, già ammirato a Venezia, il cupo I segreti di Wind River, premiato a Cannes, e (sulla fiducia) l'action Nella tana dei lupi, con un redivivo Gerard Butler.

martedì 3 aprile 2018

TONYA

(I, Tonya)
regia: Craig Gillespie (Usa, 2017)
cast: Margot Robbie, Allison Janney, Sebastian Stan, Caitlin Carver, Julianne Nicholson
sceneggiatura: Steven Rogers
fotografia: Nicolas Karakatsanis
scenografia: Jade Healy
montaggio: John Axelrad, Lee Haugen
musiche: Tatiana S. Rigel
durata: 121 minuti
giudizio:

trama:  La storia (piuttosto cruda) della pattinatrice americana Tonya Harding, atleta di grande talento ma dal carattere difficile, stretta tra una madre dispotica e anaffettiva, un matrimonio a rotoli e un contesto familiare oltremodo squallido. Fattori che porteranno la ragazza a tentare di vincere a tutti i costi le Olimpiadi del 1994, per dare una svolta alla sua vita e abbandonare il marciume in cui si dibatte da sempre. Anche a costo di far fuori, letteralmente, la sua rivale più accreditata...

lunedì 2 aprile 2018

BOX OFFICE (29 MARZO - 1 APRILE 2018)

Non conosciamo ancora gli incassi del lunedì di Pasqua, ma è sicuro che il primo ponte dell'anno e il primo sole primaverile non hanno certo invogliato la gente ad andare al cinema.

 Vince facile (ma non stravince) Ready Player One di Steven Spielberg, che raggiunge a stento i due milioni (appena sopra Il sole a mezzanotte, rivelazione del mese).

Discreto anche il risultato di un film difficile e poco commerciale come Tonya, mentre Antonio Albenese conferma tutte le sue difficoltà dietro la macchina da presa.

sabato 31 marzo 2018

READY PLAYER ONE

(id.)
regia: Steven Spielberg (Usa, 2018)
cast: Tye Sheridan, Mark Rylance, Olivia Cooke, Ben Mendelsohn, Simon Pegg, T.J. Miller, Hannah John-Kamen 
sceneggiatura: Zak Penn, Ernest Cline
fotografia: Janusz Kaminski
scenografia: Adam Stockhausen
montaggio: Michael Kahn, Sara Broshar
musiche: Alan Silvestri
durata: 140 minuti
giudizio: 

trama:  Nel 2045, in un pianeta Terra povero e sovrappopolato, l'unico svago per il genere umano è un universo parallelo e virtuale chiamato OASIS, in grado di regalare alle persone illusori momenti di felicità. Quando, poco prima di morire, il suo creatore James Halliday rivela la presenza di un "easter egg" in grado, per chi lo scopre, di entrare in possesso del controllo del gioco (e quindi del mondo) si scatena una feroce battaglia tra i buoni (il timido e complessato Wade, con la sua cerchia di amici) e i cattivi (la feroce multinazionale IOI, guidata dal perfido Nolan Sorento) per chi arriverà prima a decifrare il prezioso algoritmo.

mercoledì 28 marzo 2018

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (28 MARZO - 4 APRILE)

Il blockbuster di Pasqua è, per una volta, un film importante e attesissimo: Steven Spielberg con Ready Player One torna alla "sua" fantascienza degli esordi, quella nostalgica, rassicurante, con i ragazzini ancora una volta pronti a salvare il mondo... film dai canoni vintage ma ultra-sofisticato nella realizzazione, pronto a scrivere una nuova pagina nell'impressionante carriera del suo regista.

Chi invece preferisce restare ancorato alla realtà può vedersi Tonya, crudo biopic della pattinatrice americana Tonya Harding, talento cristallino e in pista ed simbolo di dissolutezza nella vita privata (con una convincente Margot Robbie). Torna in sala anche Antonio Albanese (stavolta anche regista) con una commedia (si spera) graffiante su immigrazione e integrazione.

Buona Pasqua a tutti!

lunedì 26 marzo 2018

BOX OFFICE (22 - 25 MARZO 2018)


Crollano, dopo appena una settimana di tenitura, gli incassi del nuovo Tomb Raider. A dimostrazione che anche il pubblico meno smaliziato vuole comunque vedere film "veri" e non videogiochi spacciati per cinema. Settimana comunque piuttosto misera, dove svetta (si fa per dire) Pacific Rim, la rivolta, che supera appena il milione di euro... si aspetta la Pasqua e qualche altro blockbuster, ma la sensazione è che l'annata cinematografica sia, purtroppo, ogni anno sempre più breve.

lunedì 19 marzo 2018

BOX OFFICE (15 - 18 MARZO 2018)

Tomb Raider ovviamente svetta in cima al box office, ma lo humour nero di Metti la nonna in freezer lo incalza da vicino, e questa è una sorpresa... incassi comunque sempre più risicati per una stagione che, dopo i brevi fasti degli Oscar, pare già in apnea.

Nella classifica assoluta stagionale invece balzo in avanti di A casa tutti bene, che raggiunge (quasi) i nove milioni di euro portandosi nella top ten. E' il secondo titolo italiano a riuscirci, dopo il natalizio Come un gatto in tangenziale.

sabato 17 marzo 2018

ANNIENTAMENTO

(Annihilation)
regia: Alex Garland (Gb/Usa, 2018)
cast: Natalie Portman, Jennifer Jason Leigh, Oscar Isaac, Gina Rodriguez, Tessa Thompson, Tuva Novotny
sceneggiatura: Alex Garland
fotografia: Rob Hardy
scenografia: Mark Digby
montaggio: Barney Pilling
musiche: Geoff Barrow, Ben Salisbury
durata: 115 minuti
giudizio:

trama:  Lina, giovane biologa, parte volontaria insieme ad altre studiose per una spedizione segreta all'interno dell'Area X, un luogo inaccessibile e pericoloso, contaminato da strane radiazioni, dal quale nessun altro esploratore ha mai fatto ritorno. Tranne uno: proprio il marito di Lina, Kane, che si ripresenta a casa dopo più di un anno e in gravissime condizioni fisiche e mentali...