giovedì 4 gennaio 2018

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (4 - 10 GENNAIO)


E' la settimana di Ridley Scott, che torna in sala con Tutti i soldi del mondo, commedia sarcastica e feroce che ha già fatto tanto (fin troppo) parlare per la scabrosa vicenda personale occorsa all'ex protagonista Kevin Spacey, "sostituito" in corsa dal quasi novantenne (!) Christopher Plummer, prontamente candidato ai Golden Globes dall'ipocrita stampa hollywoodiana.

Per il resto poco altro, a parte l'Orso d'Oro di Berlino, l'ungherese Corpo e Anima, pellicola per cinefili compressa tra il fumetto di Salvatores e il "fantasma" di Stalin, che riesce ancora a far discutere... 




TUTTI I SOLDI DEL MONDO
(di Ridley Scott, Usa 2017)
Dopo la clamorosa (e assurda) pubblicità gratuita dovuta alle ben note vicende personali che hanno coinvolto il protagonista "originale", Kevin Spacey, arriva finalmente in sala questo film beffardo e provocatorio basato sulla vera storia di John Paul Getty, magnate del petrolio avarissimo e spietato, deciso a non pagare il riscatto chiesto per il rapimento del nipote. Cast sontuoso, con Mark Whalberg, Michelle Williams e Timothy Hutton che affiancano il veterano Christopher Plummer, salito "in corsa" al posto di Spacey e subito candidato al Golden Globe.
guarda il trailer
                    aspettativa:


IL RAGAZZO INVISIBILE, SECONDA GENERAZIONE
(di Gabriele Salvatores, Italia 2017)
Sequel del (poco) fortunato primo episodio, con cui Gabriele Salvatores tentava di aprirsi una strada tutta personale nel cinema di genere italiano. Michele Silenzi è cresciuto, ha sedici anni e parecchi complessi adolescenziali, oltretutto complicati da una sorella gemella... piuttosto invasiva. Vecchi e nuovi protagonisti si riuniscono per un secondo capitolo che, ci auguriamo, sia un po' più equilibrato e strutturato rispetto al primo.
guarda il trailer
aspettativa:


VI PRESENTO CHRISTOPHER ROBIN
(di Simon Curtis, Gb 2017)
Una relazione complicata tra padre e figlio, dove il padre è famoso (è l'ideatore del personaggio di Winnie the Pooh) e il figlio un ragazzino fragile abbandonato dalla madre. Esistenza reale ed esistenza letteraria si fondono in un dramma  tipicamente british, interpretato da due bravi attori come Domhnall Gleeson e Margot Robbie.
guarda il trailer
aspettativa:



MORTO STALIN SE NE FA UN ALTRO
(di Armando Iannucci, Gb/Francia 2017)
Gli ultimi giorni di Stalin raccontati prendendo spunto da un episodio controverso e poco conosciuto (l'esecuzione di un concerto) e la furibonda guerra di potere che si scatenò appena dopo l'ictus che di lì a poche ore avrebbe ucciso il tiranno russo. Interessante lavoro di storia e (fanta)politica interpretato da un cast niente male: Olga Kurylenko, Andrea Riseborough, Steve Buscemi, Rupert Friend, Jason Isaacs.
guarda il trailer:
aspettativa: 


CORPO E ANIMA
(di Ildiko Eniedy, Ungheria 2017)
Il film che ha vinto l'ultimo Orso d'Oro al Festival di Berlino, confermando la grande vitalità del cinema dell' est europa. In un macello di Budapest una dipendente addetta al controllo di qualità e il suo superiore si scoprono uniti da un'insospettabile affinità spirituale. Tra lirismo, onirismo e pragmatismo, una storia che riesce a tenere miracolosamente insieme tutte le parti.
guarda il trailer
aspettativa:


5 commenti:

  1. A breve vedrò il primo ragazzo invisibile. Ho letto recensioni contrastanti e sono curioso di farmi un'idea :D. Dopodiché guarderò anche il seguito

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah... ti dirò, a me sinceramente il primo mi è bastato! Film coraggioso ma irrisolto, con una trama assurda e troppi personaggi messi lì a caso. No, non mi è piaciuto. Questo lo vedrò se proprio non ho di meglio da fare...

      Elimina
  2. Il nuovo ragazzo invisibile non mi ispira per niente dopo aver letto il primo...
    Nonostante il tanto parlare, spesso in negativo, ho grande curiosità per il nuovo Scott!
    Spero anche che il cinema della zona proietti anche "Morto Stalin se ne fa un altro" di cui ho sentito parlare abbastanza bene. Mi sa che sarà una speranza vana!
    Per leggerezza, se trovo un po' di tempo, recupererò anche "Vi presento Christopher Robin" che vanta due interpreti che mi piacciono molto :D
    Un saluto,
    Fede.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *visto il primo, pardon!

      Elimina
    2. Anche a me il primo "Ragazzo invisibile" aveva convinto ben poco. Invece "Come Stalin se ne fa un altro" potrebbe essere interessante, ma il film che più vorrei vedere è "Corpo e anima"... che però, come dici te, sono tutti film che devono fare i conti con la distribuzione. Purtroppo per chi non vive nelle grandi città ormai è sempre più complicato vedere i film sul grande schermo :(

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...