venerdì 31 maggio 2019

IL TRADITORE


titolo originale: IL TRADITORE (ITALIA/FRANCIA/BRASILE, 2019)
regia: MARCO BELLOCCHIO
sceneggiatura: MARCO BELLOCCHIO, LUDOVICA RAMPOLDI, VALIA SANTELLA, FRANCESCO PICCOLO, FRANCESCO LA LICATA
cast: PIERFRANCESCO FAVINO, LUIGI LO CASCIO, FABRIZIO FERRACANE, FAUSTO RUSSO ALESI, MARIA FERNANDA CANDIDO
durata: 148 minuti
giudizio:


1984: dopo essere scappato in Brasile per sfuggire alla spietata guerra tra palermitani e corleonesi, il mafioso Tommaso Buscetta viene arrestato dalle autorità locali per traffico di droga. Estradato in Italia, deciderà di collaborare con la giustizia rivelando al giudice Giovanni Falcone nomi, cognomi, ruoli e appartenenza dei principali esponenti di Cosa Nostra.

mercoledì 29 maggio 2019

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (29 MAGGIO - 5 GIUGNO)


Rocketman, lo spettacolare biopic su Elton John, è il titolo forte della settimana: la speranza dei produttori e dei distributori è ovviamente quella di emulare lo straordinario successo di Bohemian Rhapsody, che potrebbe aver aperto una strada...l'ardua sentenza spetterà al botteghino.

In questo weekend, però, oltre a Godzilla esce anche un piccolissimo film, Selfie di Agostino Ferrente, già regista degli splendidi Le cose belle e L'Orchestra di Piazza Vittorio. Sulla fiducia, ne consiglio assolutamente la visione.

lunedì 27 maggio 2019

BOX OFFICE (23 - 26 MAGGIO 2019)


Buone notizie: solo una settimana fa evidenziavamo che nessun film italiano figurava nelle classifiche degli incassi e... ecco che in questo weekend l'ultimo "grande vecchio" del nostro cinema, Marco Bellocchio, esce nelle sale con un film splendido (ne parleremo a breve) e debutta al secondo posto assoluto. A distanza siderale, certo, dal gettonatissimo Aladdin, ma con un risultato di questi tempi straordinario (e meritato) per una pellicola d'autore come Il traditore, già applauditissima a Cannes.

C'è da esserne davvero felici.

giovedì 23 maggio 2019

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (23 - 28 MAGGIO)


Un film di Marco Bellocchio non è mai un film qualsiasi, da prendere sottogamba. In contemporanea con il Festival di Cannes, dove è in concorso, l'ultimo "grande vecchio" del cinema italiano torna in sala con l'atteso Il Traditore, ovvero la storia di Tommaso Buscetta, il primo collaboratore di giustizia che contribuì a sgretolare la cupola di Cosa Nostra. Ma, trattandosi di un film di Bellocchio, siamo sicuri che non sarà solo un semplice film d'inchiesta... ad ogni modo, è ovviamente la scelta cinefila di questa settimana.

Per tutti gli altri, c'è Aladdin.

martedì 21 maggio 2019

DIE HARD: DURI A MORIRE (MENIAMO LE MANI 3)




titolo originale: DIE HARD WITH A VENGEANCE (USA, 1995)
regia: JOHN McTIERNAN
sceneggiatura: JONATHAN HENSLEIGH
cast: BRUCE WILLIS, JEREMY IRONS, SAMUEL L. JACKSON
durata: 128 minuti


Un misterioso terrorista di nome Simon minaccia di far saltare in aria l'intera città di New York se la polizia non eseguirà le sue folli istruzioni... il caso viene affidato, su richiesta dello stesso Simon, al rude agente John McClane, da poco sospeso dal servizio e reintegrato per l'occasione. Con l'unico (e casuale) aiuto dell'ex tassista di colore Zeus Carver, McClane cercherà (a modo suo) di sventare la minaccia. 

lunedì 20 maggio 2019

BOX OFFICE (16 - 19 MAGGIO 2019)



Nessun film italiano nella top ten settimanale, nessun film italiano nella top ten assoluta della stagione 2018-19: sono numeri (impietosi) sui quali i nostri produttori, distributori, esercenti, addetti ai lavori in generale dovranno necessariamente riflettere. La crisi d'incassi riguarda TUTTO il nostro cinema, quello commerciale e quello d'autore, e non c'è da stare allegri...

Guardando la classifica, siamo contenti per il buon risultato di Dolor y Gloria, con cui Pedro Almodòvar torna finalmente a scaldare i cuori del suo pubblico. Il vincitore della settimana è invece  John Wick 3, con il superkiller Keanu Reeves tornato sugli schermi in gran spolvero.

giovedì 16 maggio 2019

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (16 - 22 MAGGIO)


Sono ormai diversi anni che Pedro Almodòvar non azzecca più un film degno del suo talento ma, da cinefili, non possiamo esimerci dall'andare a vedere Dolor y gloria, la sua ultima fatica (chissà perchè da noi è stato scelto di lasciare il titolo in spagnolo, mah...) che arriva nelle sale in contemporanea con il suo passaggio in concorso a Cannes. Anche perchè, tra la terza "puntata" di John Wick e l'acerbo Bangla, non è che in giro ci sia tanto di meglio...

lunedì 13 maggio 2019

BOX OFFICE (9 - 12 MAGGIO 2019)

I Pokemon strappano agli Avengers la vetta settimanale, a testimonianza della loro enorme popolarità tra i più piccoli. Bene anche il biopic su Ted Bundy, fascinoso serial killer americano interpretato da Zac Efron, che ha la seconda media/schermo del weekend. Poca gloria invece per l'horror Pat Sematary (che non convince gli appassionati) e per Il grande spirito di Sergio Rubini, già in affanno dopo appena il primo weekend...

sabato 11 maggio 2019

IL CAMPIONE


titolo originale: IL CAMPIONE (ITALIA, 2019)
regia: LEONARDO D'AGOSTINI
sceneggiatura: GIULIA LOUISE STEIGERWALT, LEONARDO D'AGOSTINI, ANTONELLA LATTANZI
cast: ANDREA CARPENZANO, STEFANO ACCORSI, LUDOVICA MARTINO, MASSIMO POPOLIZIO, ANITA CAPRIOLI
durata: 105 minuti
giudizio: 


Christian Ferro a soli vent'anni è già un campione di calcio, idolo dei tifosi, leader della propria squadra (la Roma) e, come tutti i giovani calciatori, ricchissimo e viziato. Dopo l'ennesima bravata, il presidente della società decide di affiancargli un insegnante personale per insegnargli la disciplina, lo spirito di sacrificio e, possibilmente, aiutarlo a superare l'esame di maturità...

giovedì 9 maggio 2019

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (9 - 15 MAGGIO)


Ben dodici film in uscita in questo weekend, anche se per alcuni (purtroppo) la distribuzione sarà così limitata che per cercarli servirà il bastone da rabdomante... per almeno uno di questi però vi chiedo di fare uno sforzo: si chiama Tutti pazzi a Tel Aviv, ed è una pellicola deliziosa. E' stato il film-rivelazione dell'ultima Mostra del Cinema di Venezia (dove, se esistesse, avrebbe vinto il premio del pubblico, poichè gli applausi in tutte le proiezioni sono stati scroscianti), e stra-merita la visione per come riesce, coraggiosamente, ad affrontare la questione israelo-palestinese con le armi della commedia e dell'ironia. Un gioiellino.

Per il resto, ci sono il "solito" horror tratto da Stephen King (non ne sentivamo la mancanza), la "solita" biografia di un serial-killer, l'ennesimo film sui Pokemon e il ritorno alla regìa di Sergio Rubini. Certo, sarà difficile stupirsi...

martedì 7 maggio 2019

STANLIO E OLLIO


titolo originale: STAN AND OLLIE (USA, 2018)
regia: JON S. BAIRD
sceneggiatura: JEFF POPE
cast: STEVE COOGAN, JOHN C. REILLY, SHIRLEY HENDERSON, NINA ARIANDA, DANNY HUSTON
durata: 97 minuti
giudizio: 


Inghilterra, 1953. Stan Laurel e Oliver Hardy, ormai anziani, malati e in difficoltà economiche, affrontano la loro ultima tournée teatrale: a dispetto di tutto, e malgrado gli inizi stentati, riscuoteranno ancora una volta un successo clamoroso.

lunedì 6 maggio 2019

BOX OFFICE (2 - 5 MAGGIO 2019)


Altri quattro milioni di euro incassati nel weekend, quasi nove nell'intera settimana (comprensiva anche del ponte del Primo Maggio), ventisei milioni totali in dodici giorni di programmazione.

Ma soprattutto due miliardi (leggasi due MILIARDI) di dollari racimolati in tutto il mondo: le cifre di  Avengers: Endgame sono impressionanti, da capogiro, e ve lo confesso candidamente... difficilmente spiegabili per chi come me non è appassionato di comics e cinecomics. Specialmente se paragonate ai precedenti episodi (Age of Ultron e Infinity War), molto lontani dalle cifre di quest'ultimo capitolo.

Quindi lo chiedo a voi appassionati: che cos'ha di eccezionale Avengers: Endgame? La storia? I personaggi? Oppure è solo marketing? Sono domande che vi faccio assolutamente senza retorica e mi incuriosiscono, per chi vorrà rispondere.

Anche perchè, oltre gli Avengers c'è il vuoto: solo Stanlio e Ollio si difende (buon film, che sfrutta la fama dei personaggi di cui parla), altrimenti restano solo le briciole, per tutti gli altri. Perchè aldilà del blockbuster clamoroso, i problemi del cinema in sala restano tutti. Un Avengers non fa primavera.

venerdì 3 maggio 2019

I FRATELLI SISTERS




titolo originale: THE SISTERS BROTHERS (FRANCIA/USA, 2018)
regia: JACQUES AUDIARD
sceneggiatura: JACQUES AUDIARD, THOMAS BIDEGAIN
cast: JOHN C. REILLY, JOAQUIN PHOENIX, JAKE GYLLENHAAL, RIZ AHMED, RUTGER HAUER
durata: 121 minuti
giudizio: 


America, fine '800. Far West. Eli e Charlie Sisters sono due banditi mercenari che uccidono per lavoro. Quando il potente boss locale offre loro un incarico ben remunerato (scovare ed uccidere un presunto cercatore d'oro) i due ingaggeranno una folle caccia all'uomo che li porterà dall'Oregon fino alle rive del fiume Yukon...

mercoledì 1 maggio 2019

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (1 - 8 MAGGIO)



Sono due i film importanti, assolutamente da non perdere, in uscita in questo lungo ponte del Primo Maggio: I Fratelli Sisters è un western umanissimo e malinconico, lontano dagli stereotipi del genere e diretto da un regista di gran classe (il francese Jacques Audiard), sempre dalla parte dei più deboli. E' stato il mio film preferito all'ultima Mostra del Cinema di Venezia, e ve lo consiglio di cuore. Così come mi sento di consigliarvi anche Stanlio e Ollio, atteso biopic su una delle coppie dello spettacolo più famose e amate di sempre, la cui comicità nascondeva anche lati umani tutt'altro che semplici.

Piccola considerazione a margine: in entrambe queste pellicole compare un attore che... magari avrete visto mille altre volte ma di cui non riuscite mai ad associarne il nome, e che finalmente assurge al rango di protagonista. Si chiama John C. Reilly, ed è un interprete straordinario. Vedere per credere.