giovedì 27 giugno 2019

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (27 GIUGNO - 3 LUGLIO)

 
Sarà il weekend di Toy Story 4, ultimo gioiello targato Pixar, ma il titolo più atteso dai cinefili è certamente La mia vita con John F. Donovan, ovvero il "nuovo" film dell' ex enfant-prodige Xavier Dolan che, sebbene in ritardo di un anno, trova finalmente distribuzione anche in Italia: stroncato dalla critica, poco amato in patria, snobbato dai distributori, l'ormai penultima regìa di Dolan approda sui nostri schermi con ben poca considerazione... eppure questo prolificissimo giovane autore ha sempre saputo emozionarci e commuoverci, anche nelle sue opere meno riuscite. E mi pare quindi giusto rinnovargli la fiducia, senza pregiudizi.

martedì 25 giugno 2019

VOX LUX




titolo originale: VOX LUX (USA, 2018)
regia: BRADY CORBET
sceneggiatura: BRADY CORBET
cast: NATALIE PORTMAN, RAFFEY CASSIDY, STACY MARTIN, JUDE LAW
durata: 114 minuti
giudizio: 


1999: la tredicenne Celeste sopravvive per miracolo alla follia di uno studente che uccide a colpi di fucile l'insegnante e i suoi compagni di classe. Durante il ricovero in ospedale scriverà una canzone in loro memoria, che la renderà famosa.
2017: Celeste, ormai star della musica pop, si prepara a una lunga tournée in compagnia della sorella e della figlia adolescente.

lunedì 24 giugno 2019

BOX OFFICE (20 - 23 GIUGNO 2019)

Non starà vivendo forse la fase migliore della sua carriera, ma Johnny Depp continua ad essere amatissimo dal pubblico, quantomeno quello di casa nostra: Arrivederci Professore, film che "vive" della sua interpretazione, è il miglior incasso della settimana, scavalcando blockbuster come Aladdin e Pets 2. Ma si parla comunque di cifre davvero basse, a conferma (l'ennesima) dello scarso appeal del cinema d'estate...

sabato 22 giugno 2019

ANA DE ARMAS, ECCO CHI E' LA PROSSIMA BOND-GIRL...


Se siete maschietti e avete visto Blade Runner 2049, è impossibile che non l'abbiate notata. Anzi, è molto probabile che ve ne siate innamorati perdutamente, proprio come il sottoscritto. Lei interpretava la splendida Joi, la replicante-assistente meccanica di Ryan Gosling, uno dei più bei automi della storia del cinema (insieme alla Alicia Vikander di Ex-Machina). Ma le due bellezze non potrebbero essere più diverse: svedesina di ghiaccio la Vikander, cubana caliente lei...

"Lei" si chiama Ana De Armas, al secolo Ana Celia de Armas Caso, nata trentun anni fa a Santa Cruz del Norte, a 50 chilometri da L'Avana. Diplomatasi all'istituto d'arte, muove i primi passi come modella, a sedici anni, finendo ben presto sui rotocalchi maschili per poi "bucare" lo schermo fin dal suo debutto davanti alla macchina da presa nel film Una Rosa di Francia di Manuel Gutierrez Aragòn: una produzione spagnola girata a Cuba dove la giovane Ana non si tira indietro pur dovendo girare scene piuttosto audaci per una ragazzina adolescente. In seguito si farà le ossa nelle soap-opera, come molte sue connazionali e coetanee, ottenendo una certa visibilità nelle serie Il Collegio (arrivata anche in Italia).

Ma, stufa di interpretare sempre il ruolo della ragazza "facile", dove ogni sceneggiatura era una scusa per farle scivolare i vestiti di dosso, appena raggiunta la maggiore età abbandona la serie e anche Cuba, trasferendosi a Madrid in cerca di nuovi ruoli. Che non tardano ad arrivare: prima recita nel torbido sexy-thriller Grosse bugie (2009), poi nella fortunata fiction Hispania (2010-2011) che la farà conoscere al grande pubblico, portando avanti nel frattempo anche l'attività di modella. Ad appena vent'anni Ana viene già considerata dai media latini come la più bella attrice della sua generazione.

Dalla Spagna a Hollywood il passo è breve: e figuriamoci se gli Studios potevano lasciarsi sfuggire una tale bellezza! Ana atterra a Los Angeles da sola, senza nessun agente e nessun contratto, e soprattutto senza conoscere una parola di inglese. Ciò non le impedisce di farsi scritturare in due film, Knock Knock di Eli Roth (2015) ed Exposed (2016) dove in entrambi finisce per spogliarsi (ed altro...) davanti al fortunato Keanu Reeves. Nello stesso anno riesce a farsi valere anche come attrice drammatica (e stavolta vestitissima) nel duro War Dogs di Todd Philips.

Il resto... è storia, e si ritorna al punto di partenza: Denis Villeneuve la sceglie per il ruolo di Joi in Blade Runner 2049, e stavolta davvero tutto il mondo cade ai suoi piedi. Il film ha un successo clamoroso e per Ana si spalancano le porte del successo: Danny Boyle la vuole con sè per il suo Yesterday, il film sui Beatles che arriverà da noi tra qualche settimana, mentre di nuovo Todd Philips la farà recitare in Joker, insieme a Joaquin Phoenix. Ma la vera svolta sarà il suo ruolo di Bond-Girl nell'attesissimo Bond 25 (in Italia lo vedremo a maggio 2020), e già si sussurra che sarà lei ad interpretare nientemeno che Marilyn Monroe nel film Blonde, che Andrew Dominik girerà per Netflix la prossima estate...

Ma non fatevi illusioni, cari maschietti: la splendida Ana pare avere ormai il cuore blindato essendo fidanzatissima con l'attore venezuelano Edgar Ramirez, dopo una vita sentimentale piuttosto turbolenta: sposatasi a 23 anni con il collega spagnolo Marc Clotet, divorzia quasi subito e da allora le vengono attribuiti decine di flirt... tra quelli più "accreditati" ci sono quelli con Benicio Del Toro, Franklin Latt (suo ex agente) e Scott Eastwood (figlio di Clint). Poi, come spesso accade, ecco che sul set di un film non proprio memorabile (Mani di pietra, del 2016) la ragazza corona non uno, ma ben due sogni: quello d'amore, incontrando Ramirez, e quello professionale, recitando accanto al suo attore preferito: Robert De Niro. Come si fa a non invidiarla?

giovedì 20 giugno 2019

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (20 - 26 GIUGNO)


Potrebbe esserci anche qualcosa di buono da vedere in un weekend caratterizzato dall'uscita di diversi "saldi di fine stagione", con un solo titolo forte (si fa per dire), cioè Arrivederci Professore con Johnny Depp e svariati fondi di magazzino (il thriller The Elevator risale addirittura al 2015!). Il problema sarà trovare qualche sala che li proietti nella solita desertificazione estiva...

mercoledì 19 giugno 2019

[TAG] LA MIA ESTATE IDEALE, BY MOZ O'CLOCK



Un post che c'entra poco col cinema... ma fino a un certo punto! Non c'entra, ma c'entra: il "collega" Marco Contin del blog La Stanza di Gordie mi ha taggato per un'iniziativa particolare, lanciata da un altro blog seguitissimo in rete, ovvero il prolifico Moz O'Clock. L'idea è semplice: raccontare la propria "estate ideale" attraverso i suoi elementi-chiave, vale a dire i desideri per vivere al meglio questa stagione...

lunedì 17 giugno 2019

BOX OFFICE (13 - 16 GIUGNO 2019)

Si parla tanto di allungamento della stagione, ma quando in Italia arriva l'estate non c'è film che tenga (almeno per ora). Quello appena concluso è stato infatti il peggior weekend dell'anno a livello di incassi, e per il momento il bilancio della prima metà di giugno è fortemente negativo... complici anche titoli abbastanza deludenti (vedi l'ultimo X-Men, ma anche I morti non muoiono) che non hanno certo invogliato la gente a correre al cinema. Flop fragoroso anche per Il grande salto di Giorgio Tirabassi, malgrado il colosso Medusa alle spalle.

Fa piacere invece che, mentre il pubblico generalista scappa dalle sale, i veri cinefili non si fanno spaventare dal caldo: le ottime teniture de Il Traditore e Dolor Y Gloria lo stanno a dimostrare. E questo dovrebbe anche far riflettere esercenti e distributori...

sabato 15 giugno 2019

BEAUTIFUL BOY




titolo originale: BEAUTIFUL BOY(USA, 2018)
regia: FELIX VAN GROENINGEN 
sceneggiatura: LUKE DAVIES, FELIX VAN GROENINGEN
cast: STEVE CARELL TIMOTHEE CHALAMET, MAURA TIERNEY, AMY RYAN
durata: 119 minuti
giudizio: 


Nicolas Sheff è un brillante diciottenne di buona famiglia: è bello, intelligente, colto, eccelle nello sport. Ma tra lui e il successo si mette di mezzo la droga, entrando in un tunnel dal quale non riuscirà più a uscire malgrado gli sforzi (e la disperazione) dei genitori, soprattutto di suo padre.


giovedì 13 giugno 2019

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (13 - 19 GIUGNO)


Estate, tempo di horror, il suo genere "principe". Jim Jarmush prova a cimentarsi in un'impresa non facile: prendere un soggetto che più scontato non si può (il ritorno dei morti viventi) per farne un film originale e d'autore. Al pubblico l'ardua sentenza su I morti non muoiono, presentato (non proprio in grande stile) a Cannes 2019.

Prova a andare sul sicuro anche Giorgio Tirabassi, che per il suo debutto alla regia sceglie (con Il grande salto) di cimentarsi con un film d'azione e malavita stile anni '70. A stupire il pubblico, forse anche troppo, ci prova invece il maestro della provocazione Gaspar Noè con Climax, mentre attendiamo curiosi il ritorno di Felix Van Groeningen con il drammatico Beautiful Boy, a ben sette anni di distanza dal controverso Alabama Monroe.

martedì 11 giugno 2019

ROCKETMAN




titolo originale: ROCKETMAN(GB, 2019)
regia: DEXTER FLETCHER
sceneggiatura: LEE HALL
cast: TARON EGERTON, RICHARD MADDEN, JAMIE BELL, BRYCE DALLAS HOWARD
durata: 121 minuti
giudizio:


La vita di Elton John dall'infanzia (difficile) fino al successo, raccontata attraverso le sue canzoni


lunedì 10 giugno 2019

BOX OFFICE (6 - 9 GIUGNO 2019)

Primo weekend di vera estate dell'anno, e subito incassi in picchiata: gli italiani continuano a preferire la spiaggia al grande schermo, non c'è niente da fare... a farne le spese sono soprattutto gli X-men, che debuttano con un flop clamoroso: meno di un milione di euro al botteghino, dietro a Pets 2 e Aladdin.

Continua invece a tenere benissimo Il Traditore di Bellocchio, che raggiunge quota 3,5 milioni e può ancora migliorare. Risultato che pareva impossibile alla vigilia.

sabato 8 giugno 2019

DOLOR Y GLORIA




titolo originale: DOLOR Y GLORIA (SPAGNA, 2019)
regia: PEDRO ALMODOVAR
sceneggiatura: PEDRO ALMODOVAR
cast: ANTONIO BANDERAS, PENELOPE CRUZ, ASIER ETXEANDIA, LEONARDO SBARAGLIA, CECILIA ROTH
durata: 113 minuti
giudizio: 


Salvadòr Mallo è un regista da tempo in crisi creativa, dovuta anche alle sue precarie condizioni di salute, fisiche e mentali. Quando un giorno viene contattato per presenziare alla riedizione del suo primo, fortunatissimo film, non potrà esimersi dal provare a riallacciare i rapporti con l'attore Alberto Crespo, protagonista e suo ex amante, con il quale non ha avuto più rapporti da allora...

giovedì 6 giugno 2019

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (6 - 12 GIUGNO)


Estate, tempo di blockbuster: da ora e per i prossimi mesi (con una programmazione finalmente ricca di titoli) quasi ogni weekend avremo un popcorn-movie costruito su misura per il grande pubblico, adatto a chi cerca soprattutto spensieratezza ed evasione. Si comincia con l'ultimo capitolo della saga degli X-Men e con il buffo Pets 2, sperando una buona volta in un allungamento della stagione cinematografica, finora sempre auspicato ma mai andato in porto...