mercoledì 10 luglio 2019

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (10 - 17 LUGLIO)

E' la settimana del nuovo Spider-Man, altro blockbuster che prova a sfidare l'invincibile estate italiana (che fin qui ha mietuto tutte le sue vittime...). Ma il vero evento avrebbe dovuto essere l'uscita del nuovo film di Brian De Palma, Domino, che però è naufragato ancor prima di iniziare: il vecchio regista newyorchese ha infatti preso subito le distanze dalla produzione ed ha abbandonato il film a se stesso, che rispunta ora nella calura di luglio.

C'è poi spazio anche per il titolo (forse) più trash dell'anno, Welcome Home, con il "tenebroso" (sic!) Riccardo Scamarcio che prova a ingraziarsi la bella Emily Ratajkowski, generosamente mostrata in tutto il suo splendore. Non c'era da dubitarne.







SPIDER-MAN: FAR FROM HOME
(di John Watts, USA 2019)
Il giovane Peter Parker (Tom Holland) parte per l'Europa insieme ai suoi amici, con l'intenzione di smettere per qualche settimana il costume da Uomo Ragno e divertirsi senza pensieri. Ma i supereroi, si sa, non vanno mai in vacanza... costoso sequel di Homecoming e ventitreesimo film Marvel, il  nuovo Spider-Man può contare come al solito su alta spettacolarità e un cast di tutto rispetto (ci sono Samuel L. Jackson, Jake Gyllenhaal, Marisa Tomei, Zendaya, Cobie Smulders). Ma l'impresa più grande sarà riportare il pubblico in sala in questo afoso mese di luglio.
guarda il trailer
                   aspettativa: 


DOMINO
(di Brian De Palma, Danimarca 2019)
Un poliziotto vuole vendicarsi dell'omicidio di un collega, e per farlo chiede aiuto all'amante di lui (anch'essa collega), ma l'assassino è un uomo molto potente e pericoloso... E' l'ultimo, travagliatissimo film di Brian De Palma, che il grande regista americano ha disconosciuto a causa dei continui dissidi con la produzione, "rea" di aver operato tagli non concordati, oltre (pare) a non aver pagato le spettanze a buona parte della troupe... il vero "intrigo" è cosa abbia spinto il malfermo De Palma a volare fino in Danimarca per girare questa spy-story sentimentale. Mah.
guarda il trailer
                   aspettativa: 


WELCOME HOME
(di George Ratliff, USA 2018)
Una coppia di sposini americani in crisi (Aaron Paul ed Emily Ratajkowski) si concede un viaggio in Umbria per cercare di recuperare il loro rapporto. Ma non hanno fatto i conti con il seducente vicino di casa (Riccardo Scamarcio, sic!) che ovviamente metterà subito gli occhi (e qualcos'altro) addosso alla ragazza. Una vera saga del trash, buono solo come pretesto per mostrare le abbondanti grazie dell'ex modella californiana. Per chi si accontenta...
guarda il trailer
aspettativa: 


IL RITRATTO NEGATO
(di Andrzej Wajda, Polonia 2016)
Il film-testamento del grande regista polacco Andrzej Wajda, uscito postumo e giunto solo adesso nelle sale italiane (a patto di trovarne qualcuna che lo programmi...). Dai problemi familiari alla grandezza della sua arte, agli orrori del regime comunista: il racconto di una vicenda privata che abbraccia una fetta importante della storia polacca.
guarda il trailer
aspettativa:  




ESCONO ANCHE :

BABY GANG (di Stefano Calvagna, Italia 2019)
ALLA CORTE DI RUTH (di Julie Cohen, USA 2018)

4 commenti:

  1. ancora fondi di magazzino mi sa...per avere qualcosa di nuovo dobbiamo ancora attendere :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh sì... temo che ormai si andrà direttamente a settembre!

      Elimina
  2. L'espressione di Aaron Paul nel manifesto è eloquente, del tipo "ma che ci faccio qui!!"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah ah! :D non sei il primo che me lo fa notare!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...