martedì 28 marzo 2017

FUKUSHIMA: A NUCLEAR STORY (ATOMIC DAY)

L' 11 marzo scorso si è celebrato il sesto anniversario del disastro nucleare di Fukushima, causato dal terribile terremoto (e dal conseguente tsunami) che che colpì il Giappone, causando una delle più terribili tragedie del nuovo millennio. SOLARIS e altri blog amici hanno voluto ricordare l'evento a modo loro, e cioè parlando di cinema, in modo da poter dare il loro piccolo contributo a non dimenticare e sensibilizzare i propri lettori sull'argomento.


FUKUSHIMA: A NUCLEAR STORY
(id.)
regia: Matteo Gagliardi (Usa, 2016)
cast: Pio D'Emilia, Massimo Dapporto (voce), Willem Dafoe (voce)
sceneggiatura: Matteo Gagliardi, Pio D'Emilia, Christine Reinhold
fotografia: Kenji Higuchi, Guillaume Bresson
montaggio: Matteo Gagliardi
musica: Fabrizio Campanelli
durata: 84 minuti

trama:  Che cosa successe davvero a Fukushima l' 11 marzo 2011? Quali furono (e quali sono tuttora) le conseguenze del disastro che distrusse la centrale nucleare? La coraggiosa indagine a tutto campo del reporter italiano Pio D'Emilia aiuta a far luce sulla vicenda.   

lunedì 27 marzo 2017

BOX OFFICE (23 - 26 MARZO 2017)

Quattordici milioni in due settimane e un successo che non accenna a diminuire: La Bella e la Bestia si avvia a diventare il film più visto in assoluto dell'anno, cosa rarissima per un titolo uscito dopo gli Oscar e in un periodo da sempre poco redditizio sul fronte incassi. Insomma, la Disney fa ancora centro, e considerando anche i risultati di Oceania, Pets e Rogue One la stagione per il colosso americano può considerarsi trionfale.

Dispiace invece, davvero, constatare il mezzo flop del nostro Giovanni Veronesi: è un peccato perchè il suo Non è un paese per giovani è un film molto più bello e complesso di come appare... Veronesi sconta la diffidenza del pubblico italiano nei suoi confronti, che lo considera ancora un regista "superficiale" e di cassetta, nonostante abbia dimostrato di non saper girare solo i Manuali d'amore ma anche film ben più profondi e interessanti.

Buone notizie invece sul fronte Elle: il film di Verhoeven, malgrado le pochissime sale in cui è stato confinato, fa registrare una media/schermo altissima: segno evidente che, per fortuna, il pubblico ha ancora voglia del buon cinema...

venerdì 24 marzo 2017

LOVING

(id.)
regia: Jeff Nichols (Usa, 2016)
cast: Joel Edgerton, Ruth Negga, Marton Csokas, Nick Kroll, Michael Shannon
sceneggiatura: Jeff Nichols
fotografia: Adam Stone
scenografia: Chad Keith
montaggio: Julie Monroe
musica: David Wingo
durata: 123 minuti
giudizio: 

trama:  Virginia, 1958. Richard e Mildred Loving (lui bianco, lei nera), si sposano in segreto contravvenendo alle leggi segregazioniste dell'epoca che vietano i matrimoni interrazziali. Scoperti e condannati all'esilio, dovranno aspettare quasi dieci anni prima che la Corte Suprema degli Stati Uniti consideri ufficialmente illegittima la loro sentenza di condanna.   

giovedì 23 marzo 2017

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (23 - 29 MARZO)

Nove film in uscita in questo weekend, e la prossima settimana saranno anche di più... un sovraffollamento assurdo che non consente adeguata distribuzione e a cui nessuno sembra voler porre rimedio malgrado le continue prese di posizione degli addetti ai lavori.

Peccato, perchè si rischia di mandare al "massacro" titoli interessantissimi. Io comunque consiglio vivamente Elle di Paul Verhoeven e anche (voglio sbilanciarmi!) Non è un paese per giovani di Veronesi. Per gli amanti dell'animazione arriva invece l'acclamatissimo La Tartaruga Rossa.

lunedì 20 marzo 2017

BOX OFFICE (16 - 19 MARZO 2017)

Clamoroso exploit al botteghino per La Bella e la Bestia: ben sette milioni di euro raggrenellati in un solo weekend, con una media/schermo di ottomila... roba che quest'anno non si è vista nemmeno per Natale! Va da sè che la concorrenza era praticamente inesistente, però considerati i tempi che corrono è un risultato decisamente oltre ogni aspettativa.

Alle sue spalle però il vuoto: dispiace soprattutto per un buon film come Loving, che porta a casa la risibile cifra di 150mila euro, mentre come da previsione incassano benino (in proporzione alle sale in cui erano proiettati) due film di genere, quasi solo per appassionati, come The Ring 3 e John Wick 2.

sabato 18 marzo 2017

LA LUCE SUGLI OCEANI

(The light between oceans)
regia: Derek Cianfrance (Usa, 2016)
cast: Michael Fassbender, Alicia Vikander, Rachel Weisz, Caren Pistorius, Florence Clery
sceneggiatura: Derek Cianfrance
fotografia: Adam Arkapaw
scenografia: Sophie Nash
montaggio: Jim Helton, Ron Patane
musica: Alexandre Desplat
durata: 132 minuti
giudizio: 

trama:  Una coppia sterile "adotta" segretamente (e illegalmente) una bambina abbandonata, trovata, insieme a un uomo morto, dentro una barca arenatasi sotto al faro in cui vivono. La bambina diventerà la loro luce e unica ragione di vita, ma quando dopo qualche anno la madre naturale si farà viva reclamando la piccola, le cose si complicheranno terribilmente...   

giovedì 16 marzo 2017

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (16 - 22 MARZO)


Arriva in sala Loving, altro film "reduce" dalla Notte degli Oscar e sempre con il tema dei diritti civili in evidenza: le tematiche e l'ambientazione sono speculari a quelle de Il diritto di contare, uscito la settimana scorsa (scelta che, personalmente, non trovo molto azzeccata...), vedremo come risponderà il pubblico.

Il campione d'incassi della settimana dovrebbe comunque essere La Bella e la Bestia, versione con attori "veri" del celebre cartoon del 1991 e anche questa volta prodotto dalla Disney. Occhio anche a due film "di nicchia" come John Wick 2  e The Ring 3, che possono sempre contare su un discreto zoccolo duro di appassionati...

lunedì 13 marzo 2017

BOX OFFICE (9 - 12 MARZO 2017)

La scimmia nuda balla, direbbe Gabbani... Kong: Skull Island vince a mani basse il botteghino settimanale, staccando Logan e la sorpresa (ma fino a un certo punto) Il diritto di contare, edificante e politicamente corretta storia americana, di buona presa sul pubblico. Maluccio invece gli incassi dell'ultimo Ozpetek, ormai lontanissimo dai numeri dei tempi d'oro. Ma quest'anno il box-office è stato avaro un po' con tutti...

sabato 11 marzo 2017

IL DIRITTO DI CONTARE

(Hidden Figures)
regia: Theodore Melfi (Usa, 2016)
cast: Taraji P. Henson, Octavia Spencer, Janelle Monae, Kevin Costner, Kirsten Dunst, Mahershala Ali
sceneggiatura: Theodore Melfi, Allison Schroeder
fotografia: Mandy Walker
scenografia: Stephanie Carrol
montaggio: Peter Teschner
musica: Pharrell Williams, Hans Zimmer, Benjamin Wallfish
durata: 127 minuti
giudizio: 

trama:  Stati Uniti, fine anni '60: tre donne di colore, esperte in ingegneria e matematica, vengono assunte dalla NASA per dare man forte agli scienziati americani durante la "corsa allo spazio". Il loro contributo sarà determinante per mandare in orbita il primo satellite a stelle e strisce, ma dovranno lottare parecchio per veder riconosciuto il loro ruolo in un Paese dove il colore della pelle è ancora oggetto di discriminazioni.

giovedì 9 marzo 2017

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (8 - 15 MARZO)

Il diritto di contare
Nella settimana della Festa della Donna ecco arrivare in sala Il diritto di contare, onesta e toccante biografia di tre ragazze di colore che nell'America degli anni '60 combatterono per emanciparsi: agli Oscar è stato snobbato ma il film è degnissimo di visione. Per chi invece predilige i drammoni romantici, esotici e strappalacrime, La luce sugli oceani potrebbe essere il titolo che fa per voi (a Venezia è stato sonoramente fischiato, ma il pubblico pagante ha altri metri di giudizio...)

E poi non sottovaluterei nemmeno Il Padre d'Italia, opera seconda del giovane Fabio Mollo: non fosse altro perchè quando ci sono due attori Luca Marinelli e Isabella Ragonese la visione è quasi obbligatoria!