venerdì 2 febbraio 2018

ANDIAMO AL CINEMA - LE USCITE DELLA SETTIMANA (1 - 7 FEBBRAIO)


Il nuovo film di Steven Spielberg, The Post, è il pezzo forte della settimana: ci si aspetta un bel filmone classico nel pieno rispetto del grande cinema americano d'inchiesta (sulla falsariga di Tutti gli uomini del Presidente) con una coppia di attori celebri (Tom Hanks e Meryl Streep) e un taglio tipicamente "liberal".

Ma, scommettiamo, in Italia molti occhi saranno puntati su un titolo destinato inevitabilmente a far discutere (specie in piena campagna elettorale): Luca Miniero immagina nientemeno che il ritorno in campo di Benito Mussolini, in carne, ossa e pelata, con tutto quello che ne consegue. Polemiche garantite!



THE POST
(di Steven Spielberg, Usa 2017)
Steven Spielberg omaggia ancora una volta il mondo della carta stampata e la ricerca della verità, nonostante tutto, con un film che pare la fotocopia di Tutti gli uomini del Presidente: il giornale è lo stesso (il Washington Post) e pure il periodo (gli anni '70). Non si parla di Watergate ma di Vietnam, però il concetto è speculare: le responsabilità e i doveri dell'informazione nei confronti del mondo. Protagonisti da Oscar (Tom Hanks e Meryl Streep), confezione robusta e avvincente, nel pieno rispetto del grande cinema americano classico.
guarda il trailer
aspettativa: 


C'EST LA VIE
(di Eric Toledano e Oliver Nakache, Francia 2017)
Il ritorno della collaudatissima coppia di registi Eric Toledano e Oliver Nakache (ricordate Quasi amici?) con una commedia degli equivoci che gira intorno all'organizzazione di un matrimonio in un sontuoso castello del 1600: ovviamente niente andrà come deve andare, con grandi risate e grandi colpi di scena... molto applaudito all'ultimo Festival di Roma.
guarda il trailer
aspettativa: 





SONO TORNATO
(di Luca Miniero, Italia 2018)
Un film (ci auguriamo!) per niente innocuo, destinato inevitabilmente a suscitare polemiche, remake ufficiale del fortunato film tedesco Lui è tornato: il Duce in persona torna in mezzo a noi, tra i curiosi che lo deridono e i nostalgici che lo esaltano, immaginando un nuovo Ventennio... a meno di un mese dalle elezioni, scommettiamo che scatenerà un putiferio?
guarda il trailer
aspettativa: 





MAZE RUNNER, LA RIVELAZIONE
(di Wes Ball, Usa 2018)
Terzo (e si spera ultimo) capitolo di una fortunata saga cinematografica che però ha mostrato la corda fin dall'inizio. Ancora i quattro protagonisti del Labirinto in fuga su una Terra devastata e inospitale, tra pericoli di ogni genere. Più un videogioco che un film, per un pubblico di soli appassionati.
guarda il trailer
aspettativa: 





ESCONO ANCHE :

SLUMBER IL DEMONE DEL SONNO (di Jonathan Hopkins, Usa 2017)
L'INCANTESIMO DEL DRAGO (di Manuk Depoyan, Ucraina 2016)
THE HARVEST (di Andrea Paco Mariani, Italia 2017)

4 commenti:

  1. The Post e Sono Tornato sono senza dubbio i film che mi incuriosiscono di più tra questi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono le due uscite "top" della settimana!

      Elimina
  2. Penso vedrò The Post, per una semplice questione di aggiornamento, non è molto il mio genere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che sarà un filmone "vecchio stampo", alla Spielberg (appunto), molto democratico e con la sana suspance tipica di Hollywood... o almeno me lo figuro così :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...